Archive | Contorni RSS feed for this section

Involtini di zucchine con code di gambero

25 Apr

Buongiorno amici!
Bentrovati!
Oggi vi propongo un contorno veramente delizioso! E’ un contorno di verdure, molto saporito e davvero speciale.
La sua preparazione è un pò “noiosa” ma vi garantisco che ne vale la pena.

Quindi armatevi di pazienza, e farete un figurone. Sarebbe meglio servirli tiepidi e potete anche prepararli al mattino per infornali la sera!

Ingredienti per 4 involtini

16 strisce di zucchina ( circa 2-3 zucchine grosse )

circa 150 gr di funghi ( anche surgelati )

due patate

aglio, olio, sale, pepe prezzemolo.

4  code di gambero ( se usate i gamberettini, contatene almeno due a testa )

Pane grattato oppure fette di pancarrè sbriciolate

 

Preparazione :
Tagliate a listarelle sottili ( aiutatevi con la mandolina ) le zucchine e poi passatele alla pistra unta con un filo di olio.
Saltatele per qualche minuti, salate e tenete da parte.

unnamed-3
Nel frattempo rosolate i funghi con un pò di aglio ( che potete eliminare ) olio, sale pepe e prezzemolo. Teneteli da parte.
Tagliate a fettine molto sottili anche le patate e friggetele in poco olio, salate e tenete da parte.

Adesso prepariamo gli involtini 😀

Incrociate le fette di zucchine in questo modo

unnamed-1

mettete sopra qualche fettina di patate, sopra queste i funghi e infine la coda di gambero!
Cercate di richiudere il tutto incrociando bene le fette di zucchina, pressate un po’ con le mani e adagiate sopra la carta forno sistemata precedentemente sulla teglia che infornerete.

 

unnamedPassate sopra il pangrattato, un filo di olio e infornate a 180° per circa 20 minuti, o fino a quando non saranno ben dorati !

Buon appetito !
Noi li abbiamo mangiati così, volendo potreste accompagnarli con una salsa allo yogurt.
Inutile dirvi che, eliminando le code di gambero, diventa un ottimo contorno vegetariano 🙂

unnamed-4

 

 

 

Torta salata mediterranea

19 Lug

Solitamente vi consiglio dei piatti. Magari a noi piacciono e allora mi piace condividerli.
Questa torta salata, invece …. DOVETE farla!!! che è diverso 😀
Semplicissima da fare,  è stata una scoperta. L’ho trovata girovagando in rete. Volevo fare una torta salata, abbastanza pratica, un pò diversa dalle solite con spinaci/ricotta /prosciutto/ speck ecc ecc.
Questa è stata una rivelazione. Mio marito è impazzito e capisco se una cosa gli è piaciuta in modo particolare quando mi dice ” e se la rivoglio come la devo chiamare”? 😀
Ah bè..mi ha anche rinfacciato che preparo queste cose solo quando andiamo dagli amici, mentre a casa non lo stuzzico mai con squisitezze del genere.
Sarei tentata di fare un salto dall’avvocato 😛 voi che dite ?

Quindi…se questo we dovete andare da amici, o amici verranno a casa vostra, o semplicemente avete voglia di una torta salata, provatela!

Ingredienti

Una confezione di pasta sfoglia
due mozzarelle vaccina ( sgocciolate bene )
Pomodori ramati 3/4 a seconda della dimensione
capperi
olio extravergine
Pepe
Origano
In realtà è una pizza…diciamolo pure….
Stendete la pasta sfoglia direttamente con la carta forno dell’involucro, sulla teglia.
Tagliate la mozzarella a fettine e fate la stessa cosa con i pomodori. Se questi ultimi sono troppo succosi/acquosi, vi consiglio di farli sgocciolare una decina di minuti. I miei erano piuttosto sodi .
Alternate fettina di mozzarella con fettina di pomodoro. Versate sopra i capperi cercando di distribuirli un pò ovunque. Pepete, origanate e condite con un filo di olio evo. Così, tutto  a crudo!

foto-1Cacciate in forno per cirfca 40 minuti ( controllate prima che prenda fuoco 😀 ) a 180°…che profumino ….

E buon appetito !

foto-2

Fagottini di zucchine in carrozza

12 Lug

…Sembra una vita ..

E’ troppo tempo che non mi siedo davanti il mio pc e mi rifugio in questo angolo. Sono stati mesi intensi! E spero vivamente di ritornare in modo più assiduo.
Per questo mio ” ritorno” vi propongo una ricetta un pò sfiziosa, sono riuscita a fare mangiare le zucchine anche a mia mamma, la quale non ne va matta ( a me invece piacciono tantissimo! )
Li ho proposti come ” secondo”, anche se sono ottimi come contorno o antipasto!
Li ho scelti come secondo per accompagnare un primo che vi proporrò domani : pennette con gorgonzola e zucchine 😀
E’ veloce da preparare, certo friggere in pieno Luglio forse non è particolarmente gradevole, ma il risultato fa dimenticare l’odore di frittura 😛
Sicuramente vi domanderete come si preparano questi fagottini, nel senso ” restano interi? non si aprono “?
Vi diro’, avevo anche io questo sospetto ( timore? ) invece , una volta passati nell uovo e nel pangrattato, li ho schiacciati un pò con le mani e lasciato riposare in frigo per qualche ora.
Questo procedimento serve a due cose : 1 ) risparmiare del tempo. Potete prepararli al mattino e poi friggerli la sera 2) far saldare bene i fagottini.

Ingredienti :

Zucchine
mozzarella
uova
pangrattato
sale e pepe
Dunque, le dosi sono approssimative.
Per avere le dosi giuste dove calcolare 2 fettine di zucchina per fagottino.
Con una zucchina riuscite a ricavare circa 6/8 fettine quindi 3/4 fagottini.
Insomma fate voi i calcoli 😛
Tagliate le zucchine, magari aiutandovi con una mandolina, in modo da ricavare delle fettine lunghe che sbollenterete in acqua calda per qualche minuto.
Per accelerare l’operazione, potete disporre le fettine in una vaporiera da microonde e in pochi minuti le fettine saranno pronte in simultanea 😀

Disponete le fettine a croce e nel centro mettete un bel pezzo di mozzarella. Consiglio una mozzarella vaccina, niente bufala poichè rilascerebbe troppo liquido. Prima di disporre la mozzarella, scolatela un po’ .

foto-2

Chiudete i fagottini

foto

passateli prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

foto-1
Aiutatevi con la mano, schiacciateli un pò così da far prendere una forma compatta. Poi disponetele in un vassoio e conservate in frigo fino al momento della friggitura.

Ecco 😀
1013511_504056676337145_495848718_n
Il risultato . La mozzarella fila *_*

533573_504056993003780_1751329337_n

Favette con mentuccia

16 Apr

Buongiorno amici. Il tempo ci aveva illusi?
Due giorni di caldo, sole e primavera …ed oggi di nuovo un venticello fresco, troppo fresco per far pensare alla primavera 😦
Detto questo, vi propongo un leggero antipasto, gustoso!
E’ facilissimo da preparare ed è ottimo in questo periodo.
Ho usato le fave surgelate 😦 lo so non è il massimo….

Ingredienti :
Una confezione di fave surgelate
Olio extra vergine
Una cipolla bianca
uno/ due spicchi di aglio
menta fresca

 

Lessate in acqua salate le fave per una 15 ina di minuti 🙂
Nel frattempo tritate finemente sia l’aglio che la cipolla, unite al trito l’olio fino ad ottenere una bella emulsione.
Una volta scolate le fave, spellatele e mettetele in un piatto da portate.
Condite con l’emulsione e spolverate con la menta fresca 🙂

foto

Insalata della casa

29 Nov

Non sapevo che nome dare, in realtà non so nemmeno se esiste un nome per questo tipo di insalata!
E’ un piatto fresco e “invernale” allo stesso tempo per la presenza dei fagioli.
Diciamo che è un piatto di famiglia, lo prepariamo spesso e  all’ultimo momento, perchè è buono. A mia figlia piace un sacco! Lei adora i fagioli e i pomodori, faccio bingo!
Oggi l’ho proposto a mio suocero, che ha gradito. Una bella fetta di pane casereccio e ci facciamo pure la scarpetta 😛
Provate e fatemi sapere.
Ingredienti
Una scatola di fagioli bianchi di SPAGNA! ( mi raccomando non cannellini ecc …)
Pomodorini
Sale
Pepe
Olio extravergine
Mezza cipolla rossa cruda ( facoltativo)

Tutto qui!!!!
Vi consiglio solo di preprararla un’ oretta prima, in modo che il pomodoro rilasci bene il suo sughetto !

Sgocciolate bene i fagioli e  metteteli dentro un’ insalatiera. Unite il pomodoro tagliato l’olio il sale ( la cipolla in caso )il pepe.
Servite con fette di pane casereccio tipo altamaura o siciliano 😀
Gnam gnam