Archive | Ricette base RSS feed for this section

Semplice pasta frolla per biscotti ( anche nel bimby )

7 Feb

Oggi con i miei bambini ho preparato questi semplicissimi biscotti.
Quando mio figlio ha visto lo stampo della Tescoma  ha subito detto ” mamma facciamo le lune”?
In realtà a me sembrano tante U , ma mi piace vederle come delle lunette, proprio come dice lui !
Questo stampo è molto comodo, come vedrete si fanno delle forme perfette ideali anche da inzuppare nel cioccolato fuso , tanto per rendere ancora più goloso questo biscottino.

Ho usato anche la carta da forno , la mia comodissima carta da forno , sempre tescoma  e in un batter d’occhio i biscotti erano pronti !

Ingrendienti :

500 gr di farina
300 gr di burro morbido ( temperatura ambiente )
200 gr di zucchero a velo
80 gr di tuorli
una bustina di vanilina
scorza di mezzo limone grattugiato
pizzico di sale

In una spianatoia  disporre la farina mettendo al centro lo zucchero a velo , i tuorli , il burro a pezzetti , il sale e la buccia grattugiata di mezzo limone e la vanilina. Lavorare il tutto fino ad ottenere un buon composto. Formate una palla , ricopritela con carta trasparente e lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti

Nel frattempo preparate il tavolo con la carta , lo stampo , la teglia del forno 😀
mettendo il panetto di pasta frolla su due fogli di carta forno normale stendiamo la pasta non troppo  sottile  😀 in modo da poterlo trasferire sopra il nostro stampo

in questo modo

Aiutati dalla parte bianca estraibile , possiamo sformare in nostri biscotti ( vedete che già alcuni li avevo fatti e messi sulla carta )

Visto ?  Perfetti!!!!! Riutilizziamo l’impasto per fare altre forme praticando lo stesso procedimento
Una volta sistemati sulla carta forno , inforniamo a 180° per circa 15 minuti , cmq controllati spesso , si sa ogni forno ha la propria modalità di cottura 🙂

Un consiglio , questa pasta frolla si ammorbidisce molto durante la cottura( per questo il mio consiglio è quello di non farli sottili ma belli cicciotti ) , prima di prenderli quindi lasciate che si raffreddino poichè una volta freddi saranno della consistenza perfetta 😀

e inzuppati nel cioccolato fuso !!!

Pasta biscotto

22 Dic

Eccoci qui ! oggi vi spiego come fare la base per la pasta biscotto.
Solitamente questo tipo di impasto viene usato per fare i rotoli ripieni . Io , come vedrete, ho usato la pasta biscotto per fare il tronchetto di Natale.

Nella foto risulta sottile, è stata una mia scelta. Ma se volete fare un rotolo ripieno di marmellata piuttosto che nutella o creme varie ( senza copertura di panna sopra) io vi  consiglio di farlo più spesso 🙂

Un paio di anni fa ho letto questa ricetta su un forum che frequento, è stata una ragazza a consigliarcela e devo dire che mi sono trovata benissimo .

Ingredienti :

4 uova ( albumi e tuorli separati )
80 gr di zucchero
75 gr di farina
una bustina di vanilina
Un pizzico di sale.

Lavoriamo per qualche minuti lo zucchero con le uova , poi uniamo la farina la vanilina e lo zucchero. A parte montiamo a neve ben ferma gli albumi e poi uniamo i due composti.
Su carta forno stendiamo il composto. Ripeto valutate bene voi lo spessore ..

Una volta spianato sulla teglia mettere in forno a 180° per circa 12 minuti. Abbiate cura di tenere sotto controllo la cottura. Non appena vedete che inizia a colorarsi ancora un minuto e poi tiratelo fuori dal forno .

Non deve bruciarsi , deve restare morbido in modo che possa essere piegato.
Ci sono persone che lo avvolgono in un canovaccio umido , io per comodità lo avvolgo sempre direttamente con la sua carta forno e poi avvolgo il tutto nel canovaccio e lo tengo in frigo un paio di ore in modo che possa prendere bene forma. Poi farcirlo a piacimento .


Ecco qui

Treccia di pane con uvetta e candidi

15 Dic

Cercavo una ghirlanda da mettere sul tavolo più che altro come decorazione , in modo da prepararla prima e averla pronta al momento di apparecchiare la tavola . Ecco ricetta trovata 😀 ! In realtà è stato proprio un caso perchè stavo guardando la trasmissione di B. Parodi e lei , quel giorno , stava proprio proponendo una ghirlanda..il caso…
Ecco qui .
Le foto fanno abbastanza piangere !! Giuro non sono riuscita a farne di migliori …
Spero che però riescano a rendere l’idea al meglio .

Ingredienti :
250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
250 gr di latte tiepido
un cubetto di lievito
50 gr di zucchero
90 gr di burro fuso
un uovo più un uovo che useremo per spennellare la treccia
Candidi e uvetta a piacere
Sale un pizzico

Misceliamo le due farine, poi a fontana uniamo il latte tiepido , il lievito il burro fuso un pò di zucchero un pizzico di sale e impastiamo per almeno 10 minuti. Aggiungere i candidi e l’uvetta , formare una palla e lasciare lievitare in un posto esente da spifferi ecc ecc  ( copriamolo con un plaid ) .


Trascorso il tempo formiamo una treccia ,spennelliamo la superficie con l’uovo leggermente sbattuto ( se volete potete spolverare con granelle di zucchero ) e inforniamo a 180° per circa 35/40 minuti 😀

Ecco qui tanto per dare una vaghissima idea….

ghirlanda di natale

😀

Ghiaccia Reale : decorazioni prova

5 Dic

Ecco, finalmente riesco a postarvi i miei biscottini decorati.
E’ stato il mio primo esperimento con la ghiaccia reale ( in riferimento al post :  coni di carta ) è andato bene ! Pensavo fosse più difficile prepararla invece è stato facile. Complicato è l’uso dei coni o del beccuccio se si usa la sache a poche , visto che la ghiaccia tende a rassodarsi velocemente.

Bè ammettiamo ..non sono un opera d’arte eheh , però a noi sono piaciuti e i bambini erano davvero entusiasti ..a loro basta vedere un pò di colore che tutto alla fine è bellissimo!

Ingredienti

albumi ( iniziamo con 20 gr )
5 gocce di limone
Zucchero a velo ( setacciato mi raccomando così si evitano grumi ) q.b
coloranti alimentari ( ho usato quelli in polvere e in pasta )
cremor tartaro ( facoltativo) un pizzico

Non so darvi le dosi esatte dello zucchero a velo poichè cambia a seconda della marca e del grado di umidità.

In una ciotola raccogliete l’albume , rompetelo un pò con la forchetta, versate 5 gocce di limone, girate un pò e versate , a poco a poco , lo zucchero a velo ( un pizzico di cremor tartaro) mescolando sempre.
Dovete amalgamarne tanto quanto basti a raggiungere un composto molto simile al dentrificio!!! deve essere bello denso , compatto , BIANCHISSIMO  .


Quando avrete raggiunto la consistenza desiderata divideteli in varie ciotole che colorerete a vostro piacimento.
Coprite le ciotole con carta trasparente in modo da non far passare aria , mentre fate le vostre decorazioni.

Ecco qui alcuni colori pronti

le decorazioni 😀

 

due

 

Come preparare un cono di carta forno

3 Dic

Ieri sera mi sono cimentata in questa ” ardua” impresa. Non è facile eh. Sicuramente la mia ” chiusura” non è degna di chef però è stata utile !
Tra l’altro con questo metodo si possono preparare 4 triangoli a volta 😀 comodissimo no?

Per lo meno sono riuscita nel mio intento , sebbene non sia eccessivamente soddisfatta, ma voglio essere clemente, è stato il mio primissimo tentativo anche per quanto riguarda l’uso della ghiaccia reale ( poi vi spiegherò come farla )

Ho fatto più foto possibili  in questo modo sarà più chiaro perchè spiegarlo non è semplice .

Ritagliamo un bel pezzo di carta forno ( che tendenzialmente è rettangolare )

ripiegate in modo da formare un quadrato

 

Tagliamo in diagonale  e formiamo un triangolo

come vedrete abbiamo ottenuto dei triangoli isosceli

adesso arriva la parte più difficile…
Prendiamo uno dei angoli uguali e lo arrotoliamo su se stesso e lo teniamo fermo …Prendiamo l’altro angolo( fermato dalle forbici se no si arricciava ) e cerchiamo di fare passare l’ angolo dall’altra parte …le foto renderanno meglio..

due

come vedete ho semplicemente preso l’altro angolo e riportato dalla parte esterna del primo angolo, come se l’avessi ricoperto

Chiudiamo con la pinzatrice

ecco la punta chiusa che poi andremo a tagliare con il coltello una forbice