Archivio | Piatti Vegetariani RSS feed for this section

Bucatini alla ricotta

11 Mar

Una sorpresa!
Una ricetta molto, molto fresca, che abbiamo mangiato con leggerezza e gusto!
La consiglio a chi ama i gusti delicati e sentire anche il sapore degli ingredienti in modo molto genuino.
Facilissima la preparazione, ideale per una domenica a pranzo…

Ingredienti per 4 :

Circa 320 gr di bucatini
250/300 gr di ricotta
100 gr di pomodorini
150 gr di zucchine novelle
2/3 pomodorini secchi
un cipollotto
3 cucchiai abbondanti di grana grattugiato
Olio extravergine

Mentre portate a bollore l’acqua per la pasta, preparate il sughetto.
Frullate le verdure con due cucchiai di olio extra vergine, sale e due/tre cucchiai di grana.

unnamed-4
Una volta pronta la pasta, scolatela e rimettetela nella pentola.
Versate sopra la salsa di verdure e mantecate.
Una volta versate su un piatto grande da portata, potete guarnirle con quenelle di ricotta già condita con un pò di sale, pepe e olio.
Ecco qui 🙂
unnamed-5

Pennette con crema di melanzane

18 Lug

Ecco un buon piatto fresco, estivo e saporito!
Ottimo, sono proprio soddisfatta, tra l’altro è semplicissimo e anche abbastanza leggero 🙂
Il tempo della cottura in forno delle melanzane e il pranzo è servito!
Anche se potete preparare il condimento anche il giorno prima 😉 comodo no?
A noi è piaciuto, fatemi sapere!

Ingredienti per due persone
Due melanzane
olio extravergine
Una manciata di pinoli
uno spicchio di aglio
un pò di prezzemolo fresco
una spolverata di origano

Considerate una melanzana a testa, per avere un buon condimento ( buono intendo corposo ^.^ )
Tagliate a metà la melanzana e incidetela come in foto
foto-1

Infornate per 25 minuti a 180° tenendo la parte della polpa rivolta verso il basso.
foto-2
Trascorso questo tempo,

foto-3
aiutandovi con una forchetta, scavate la polpa e schiacciatela fino a formare una purea.
In un pentolino soffriggete, senza farlo bruciare, l’aglio – eliminatelo- e poi aggiungete i pinoli , tostateli qualche minuto e poi aggiungete l’origano. Deve “sfrigolare” un attimo. Spegnete e unite il prezzemolo fresco.

foto-4
Versate questo sughetto sulla polpa di melanzane e condite le pennette !!

foto-5
Buon appettito

Insalata fredda ai cereali vegetariana

15 Lug

Non sapevo come chiamarla ..Avete suggerimenti?
Insalata colorata? fresca? NO. Non saprei…
Due giorni fa, la mia amica Sara,  mi ha mandato un sms invitandoci a casa sua per un gelato party. Alla parola gelato la mia mente non ha capito più niente e solo DOPO ho realizzato che i bambini avrebbero giocato in piscina, che ci aveva inviati per domenica ecc ecc.

Così mi sono detta ..che posso portare di fresco, leggero, gustoso ma non troppo pesante?
Perchè non fare un’insalata di cereali ( che io adoro *_* ) ? E cosa ci mettiamo in questa insalata ?
Zucchine, carotine, un pò di insalata pan di zucchero, qualche pomodoro secco, un pò di rucola fresca …sale pepe e olio extravergine!
Ottima! Buonissima !

[poi ho preparato anche una torta salata mediterranea, meno “leggera!” ma decisamente ottima!   ]

Ingredienti per circa 400 gr di cereali.

Per cereali intendo quelli della marca GALLO. Sono misti : orzo, farro e riso.
Potete anche mischiarli a vostro piacimento!

 

400 gr di cereali misti
due zucchine
due carotine
un pò di insalata pan di zucchero ( o quella che trovate tipo iceberg andrebbe bene )
3/4 pomodori secchi ( possibilmente non salati altrimenti lasciateli in ammollo con acqua fredda per 5 minuti )
due mozzarelline ( a piacere )
Olio
Sale
pepe

Per prima cosa mettete a cuocere i cereali. Nella confezione c’è scritto 12 minuti. Io, personalmente, li ho cotti per 13/14 minuti. Intanto che i cerali sono in cottura, tagliate a julienne le zucchine e le carote. In alternativa fate come me : Compratele già tagliate a Julienne 😛 e la vita vi sorriderà trallala’….

In un ampia padella, andrebbe bene anche la vok, mettete un pò di olio extravergine di oliva e saltate le verdure . Salate e pepate.
Saltatele giusto qualche minuto, aggiungete l’insalata tagliata a listarelle  e poi il pomodoro secco anch’ esso tagliato a listarelle ( no questo non si trova già tagliato 😛 )

foto-2
Amalgamate il tutto per qualche minuto, non devono cuocersi del tutto, non devono bruciare insomma, noi le vogliamo croccantini anche perchè poi si ammosciano lo stesso 😦 Aggiustate di sale e pepe e lasciate raffreddare.
Una volta che i cereali e le verdure sono fredde, mescolate tutto insieme. Aggiungete ancora dell’olio a crudo fino a vostro piacimento !
Tagliate due mozzarelline e uniteli al condimento.
Assaggiate sempre di sale, di pepe e infine aggiungete la rucola tagliata a listarelle . Rimescolate e servite :=)

foto-1

Pennette con salsa al gorgonzola e zucchine

14 Lug

Ecco questo è un binomio che sorprende!
Il dolce della zucchina  contrasta il gusto deciso, e molto intenso, del gorgonzola.
Solitamente mia nonna e mia suocera  preparano gli spaghetti con le zucchine fritte, questa è una valida alternativa !
Non ho mangiato personalmente questo piatto, poichè io non riesco a tollerare il gusto del gorgonzola. Ma mio marito, mia figlia e mia madre hanno più che gradito. 😀
Forse non è un piatto prettamente estivo, ma di gusto. Vedete voi se archiviarlo nei piatti autunnali o provare l’ebrezza della frittura in pieno Luglio 😀 ( ciao Angelo ^^ )

Ingredienti per 3 persone
Circa 150 gr di gorgonzola ( io ho usato quello dolce )
mezzo bicchiere di latte
un pò di pepe
Una zucchina
Pennette q.b

Mentre mettete a bollire l’acqua delle pennette, tagliate a pezzi grossi il gorgonzola e lasciatelo sciogliere dolcemente in una padella antiaderente con il latte.
Regolatevi voi, non dovete ottenere una crema liquida, ma nemmeno troppo compatta. Basta usare la dose del latte giusta. Iniziate con mezzo bicchiere scarso 🙂
Intanto friggete le zucchine tagliate a rondelle e tenetele da parte ( magari mettetele sopra un piatto con della carta assorbente )
Scolate la pasta, mantecatela direttamente sulla padella con la salsa al gorgonzola e servite poi nel piatto con le zucchine fritte 🙂

Buon appetito

foto-1

Fagottini di zucchine in carrozza

12 Lug

…Sembra una vita ..

E’ troppo tempo che non mi siedo davanti il mio pc e mi rifugio in questo angolo. Sono stati mesi intensi! E spero vivamente di ritornare in modo più assiduo.
Per questo mio ” ritorno” vi propongo una ricetta un pò sfiziosa, sono riuscita a fare mangiare le zucchine anche a mia mamma, la quale non ne va matta ( a me invece piacciono tantissimo! )
Li ho proposti come ” secondo”, anche se sono ottimi come contorno o antipasto!
Li ho scelti come secondo per accompagnare un primo che vi proporrò domani : pennette con gorgonzola e zucchine 😀
E’ veloce da preparare, certo friggere in pieno Luglio forse non è particolarmente gradevole, ma il risultato fa dimenticare l’odore di frittura 😛
Sicuramente vi domanderete come si preparano questi fagottini, nel senso ” restano interi? non si aprono “?
Vi diro’, avevo anche io questo sospetto ( timore? ) invece , una volta passati nell uovo e nel pangrattato, li ho schiacciati un pò con le mani e lasciato riposare in frigo per qualche ora.
Questo procedimento serve a due cose : 1 ) risparmiare del tempo. Potete prepararli al mattino e poi friggerli la sera 2) far saldare bene i fagottini.

Ingredienti :

Zucchine
mozzarella
uova
pangrattato
sale e pepe
Dunque, le dosi sono approssimative.
Per avere le dosi giuste dove calcolare 2 fettine di zucchina per fagottino.
Con una zucchina riuscite a ricavare circa 6/8 fettine quindi 3/4 fagottini.
Insomma fate voi i calcoli 😛
Tagliate le zucchine, magari aiutandovi con una mandolina, in modo da ricavare delle fettine lunghe che sbollenterete in acqua calda per qualche minuto.
Per accelerare l’operazione, potete disporre le fettine in una vaporiera da microonde e in pochi minuti le fettine saranno pronte in simultanea 😀

Disponete le fettine a croce e nel centro mettete un bel pezzo di mozzarella. Consiglio una mozzarella vaccina, niente bufala poichè rilascerebbe troppo liquido. Prima di disporre la mozzarella, scolatela un po’ .

foto-2

Chiudete i fagottini

foto

passateli prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

foto-1
Aiutatevi con la mano, schiacciateli un pò così da far prendere una forma compatta. Poi disponetele in un vassoio e conservate in frigo fino al momento della friggitura.

Ecco 😀
1013511_504056676337145_495848718_n
Il risultato . La mozzarella fila *_*

533573_504056993003780_1751329337_n