Archivio | Senza categoria RSS feed for this section

Filetto alla Wellington 

9 Nov

Avete mai cucinato qualcosa con un po’ di ansia ? Ecco io più che ansia mi sentivo la voce di Gordon Ramsey sul  collo : ” guarda quello che fai, stendilo bene, rosola con attenzione non bucare la carne …” insomma.

Dovevo e volevo preparare una di quelle cene che stupiscono! Quindi ora non mi resta che condividere questo quasi kg di capolavoro 😍 

La didascalia dice con difficoltà ” elaborato”

Un po’ lo e’ ma a volte penso che la casseuola della mamma del mio compagno lo sia notevolmente di più. 

 ora vi spiego i miei passaggi. Sperando in modo semplice e facile come alla fine lo e’ stato per me.

Ingredienti per 4 persone 

900 gr / 1 kg di ottimo filetto di manzo 

400 gr funghi champignon 

Senape dolce 

100 gr prosciutto crudo a fette 

Brandy 

Rotolo pasta sfoglia 

Un uovo 

Sale 

Pepe

Eccoci, per prima cosa compriamo un ottimo filetto, magro. 

Poi massaggiamolo con sale pepe ovunque . Io ho fatto una piccola ciotola con sale e una bella spolverata di pepe, amalgamato tutto e poi massaggiato su tutto il pezzo. 

Mentre assorbe il sale e pepe, preparate la crema ai funghi. 

In un mixer mettete i funghi , un pizzico di sale e iniziate a frullare aggiungendo a filo un po’ di olio: raccogliete i pezzi che si spareggeranno e continuate . Una volta ottenuta una crema omogenea, mettetela in un padellino e lasciate che si  asciughi, Perché i funghi rilasciano tanta acqua. Una volta spadellati ( assaggiateli di sale) metteteli su un piatto fondo .   Io li ho tamponati più volte con cartassorbente per evitare cmq residui di acqua .Prendete una teglia capiente mettete  qualche cucchiaio di olio e quando e’ caldo iniziare a rosolarle il vostro filetto SENZA MAI FORARALO. Se lo bucate rischiate di fare uscire tutti i suoi succhi che invece sete rilasciare dentro la sfogliai per restare morbidissimo. 

 Spruzzate con il brandy e lasciate evaporare . Una volta rosolato mettetelo a raffreddare  un piatto 
Stendete un foglio di carta da forno e sopra le fette di prosciutto un po’ accavallate fra loro . Sopra spalmate la crema ai funghi. 


Con un pennello coprite tutto il filetto con la senape e poi mettere il vostro pezzo sul composto e avvolgere per bene. 

Una volta chiuso avvolgetelo su carta trasparente e chiudere bene in modo che prenda e mantenga la forma un frigo per almeno 15 minuti. Accendere il forno a 150 gradi. 

Stendete la pasta sfoglia mettte sopra il filetto senza pellicola 😜 chiudete bene, fate delle incisioni e poi spennellate con L’ uovo sbattuto. 

Infornate a 200 gradi per 35 minuti! 

Lasciate riposare dieci minuti prima di tagliarlo 

Buon appetito 

Annunci

Torta al cacao, soffice, facile e veloce! 

3 Ott

Talmente facile che a prepararla e’ stata mia figlia di 10 anni. 

Ha pesato tutti gli ingredienti e soddisfatta ha sfornato una deliziosa torta al cioccolato !!!

Ecco qui la ricetta, da fare insieme ai vostri figli 🙂

Dosi per una teglia da 24 cm

200 gr di farina 00

180 gr di zucchero 

100 ml di olio di semi 

60 gr di cacao amaro

2 uova intere 

200 ml di latte 

Una bustina di lievito 

Una bustina di vanillina 

Mettere in un robot da cucina le uova con lo zucchero e frullare per qualche istante. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e versare il composto omogeneo nella teglia.

Infornare per circa 30/40 minuti a 170/180 gradi.  Ricordate di fare sempre la prova stecchino 😉 

Cavoli, cavolini o cavoletti  di Bruxelles con lamelle di limone e scaglie di mandorle 

26 Ago

Che poi non avevo le scaglie di mandorle ma la granella. Ottima lo stesso 😆

Ho preso la ricetta dal grande libro il cucchiaio d’argento, era lí ferma da un po’! Oggi al supermercato li ho visti e comprati subito.

Anche mia figlia ha gradito 😱 questo conferma che sono deliziosi. 

Ingredienti per 3/4 persone 

Una confezione di cavolini di Bruxelles freschi

Mezzo limone

Scaglie di mandorla 

Uno spicchio di aglio 

Burro  

Pangrattato q.b

Sale e pepe q.b

Io ho cotto i cavolini direttamente al vapore, nel microonde. C’è un apposito programma con apposito contenitore . Se voi avete una vaporiera bene altrimenti potete tranquillamente lessarli e scolarli 🙂

Mentre cuocevano ho tagliato a fettine sottili sottili il limone ricavando delle striscioline .

Ho rosolato le fettine di limone e le mandorle con una bella noce di brutto e lo spicchio d’aglio che ho successivamente eliminato.

In un altro pentolino ho tostato  il pangrattato con un po’ di burro e olio ( oppure fate tutto burro o tutto olio) con  appena un pizzico di sale e pepe. 

A questo punto versiamo i cavolini nel tegame con il limone e le mandorle e rosoliamo per qualche minuto aggiustando di sale. 

Una volta versato sul piatto da portata ho spolverato con il pangrattato ben tostato 

Torta soffice allo yogurt

1 Mar

Ecco una torta senza pretese iniziali ma dal risultato sorprendente!
Ideale per una prima colazione, a seconda poi del gusto dello yogurt che scegliete, il suo profumo è delizioso.
Un po’ più morbida di un ciambellone è un misto fra plumcake e torta margherita!
Ottima, davvero.
Ottima anche per utilizzare qualche yogurt rimasto 😉

Ingredienti per una tortiera da 24 cm.

3 uova
175 gr di farina 00
75 gr di fecola di patate
150 gr di yogurt gusto a piacere
120 gr di olio di semi
200 gr di zucchero
una bustina di lievito
Una bustina di vanilina.

Per prima cosa separiamo gli albumi dai tuorli e montiamoli a neve tendendoli da parte.
In una ciotola frulliamo lo zucchero con i tuorli, l’olio di semi e lo yogurt fino ad ottenere un composto omogeneo. Ho usato una classica frusta, senza robot da cucina.
Unite in seguito la farina, la fecola la vanillina e la bustina di lievito.
Una volta amalgamati tutti gli ingredienti unite gli albumi montati a neve, mescolando con un cucchiaio di legno, dal basso verso l’alto.
Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato e infornate a 180° per circa 45 minuti.
A seconda del forno potrebbe aver bisogno di qualche minuto in più. Mi raccomando fa fede sempre la prova stuzzicandente 🙂

Ecco qui 🙂

unnamed-11.jpg

 

buonissima
unnamed-12.jpg

Abbracci di salmone aromatizzati avvolti in zucchine, su letto di crema patate

17 Feb

Non sapevo come chiamare questi spiedini, ma il gusto è proprio quello di un abbraccio buonissimo 😊. 
Semplicissimi da preparare, insieme ad un primo di pennette pesce spada e pomodori e mandorle. 

 è stato il secondo che ho preparato per la cena di San Valentino ❤
Veramente apprezzati e… divorati. E quando il tuo compagno ti chiede se ne sono rimasti ancora, direi che posso ritenermi soddisfatta 😬.
Potete prepararli di mattina, conservarli in frigo e infornarli all’ultimo. 
Gli ingredienti sono ” ad occhio”
Ma fidatevi… riuscirete a farli.
Ingredienti per due/ tre persone 

Filetti di salmone senza pelle. Con due filetti di circa 200/250 gr ho preparato 5 spiedini da tre involtino ciascuno.
3 grosse zucchine 
Sesamo 
Pinoli 
50 gr circa Pecorino grattugiato 
2 cucchiai di olio evo 
Pangrattato circa 100 gr 
Sale
Pepe
Prezzemolo 
Olive nere denocciolate .

In una ciotola mescolare il pangrattato con pecorino, sale, pepe, semi di sesamo, pinoli, olive spezzettate (piccolissimi pezzi) assaggiare e aggiustare di sale.
Nel frattempo tagliare ( aiutatevi con una mandolina) le zucchine a strisce lunghe e sottili, non trasparenti ma sottili “spesse” in modo di essere arrotolate senza rompersi.
Tagliare a cubetti di circa 2cm il salmone.
A questo punto stendete una fetta di zucchina, cospargete il composto e sopra un cubetto di salmone. Avvolgete il salmone e fermatelo infilzandolo in un lungo spiedo. 

Una volta preparati tutti gli involtini metteteli su carta forno. Sopra cospargete il pangrattato rimasto e irrorate con un filo di olio.
Infornare a 160 gradi per circa 15/20 minuti. A seconda del forno. Poi continuare La cottura su Grill per altri 5 minuti.


Avevo preparato una Cremina di patate come accompagnamento. Ma è facoltativa! 
Buon appetito