Spaghetti con crema di burrata, basilico e melanzana croccate !

22 Gen

Il primo di oggi è un primo molto sfizioso.
Facile da preparare la sua particolarità è il connubio fra la crema delicata e freschissima della barrata con basilico e il sapore deciso e croccante “pizzicante” quasi, della melanzana fritta.
Sono molto soddisfatta, ed è stato molto apprezzato…direi che è questo quello che conta 😛

Per comodità ho preparato la crema di mattina, visto le temperature invernali, non l’ho conservata in frigo, ma semplicemente coperta con la pellicola trasparente e poi si sa, la barrata cmq non va mai gustata fredda 🙂
Così la sera ho fritto le striscioline di melanzana mentre gli spaghetti erano in cottura.
Semplice no?

ingredienti Per 4 persone
400 di burrata fresca temp ambiente
una melanzana
15 gr di foglie di basilico
circa 15/20 gr di pinoli
olio evo circa 50 gr
sale e pepe q.b
qualche cucchiaio di latte

unnamed-2.jpg

Tagliamo a dadini la nostra barrata e mettiamola in un mixer insieme all’olio extra vergine di oliva, le foglie di basilico, sale e pepe.
Frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema morbida.
Per renderla più cremosa ho aggiunto, a poco a poco, circa 3 cucchiai di latte .
Assaggiate e conservatela.

In un pentolino tostate i pinoli mentre in un altro soffriggete la melanzana cercando di ritagliare delle striscioline, tenendo anche la buccia 🙂

unnamed-3.jpg

Versate la crema in una ciotola capiente sufficientemente da contenere la pasta.
Vi direi di riscaldarla ma tenderebbe a rapprendersi, risultando grumosa e non fluida.
A questo punto dovete valutare voi se aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura per diluire la crema nel caso fosse troppo compatta oppure versare sopra la pasta colata e amalgamare il tutto unendo i pinoli e parte delle fettine di melanzana.
Conservate le fettine con la buccia da usare come decorazione finale !
unnamed-5.jpg

Annunci

Torta di Carote e Mandorle

18 Gen

Dopo tempo ritorno con un dolce inaspettato.
Inaspettato perché il commento di mio figlio è stato : ” mamma questa torta devi prepararmela per il mio compleanno perché devo farla mangiare ai miei compagni”
Considerando che non ne vuole di assaggiare carote, i suoi occhi vedono solo panini al salame, yogurt e cose simili….è stata davvero una sorpresa.
Mia figlia grande invece, come prevedevo ( l’ho fatta per lei) ha gradito fin troppo ^.^’
Ammetto che c’è un passaggio un po’ noioso, pelare grattugiare e strizzare le carote.
Ma del resto andranno pesate al netto della strizzatura, ma la seccatura viene ripagata dal profumo dolcissimo e dal sapore delizioso.

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

300 gr di Carote pesate già grattugiate e strizzate
150 gr di mandorle pelate
150 gr di farina 00
3 uova  e 1 albume.
90 gr di olio di semi
100 gr di zucchero semolato
70 gr di zucchero di canna ( potete fare anche solo di canna)
una bustina di lievito
una bustina di Vanilina
Un pizzico di Sale

Come vi accennavo, pelate grattugiate e infine, strizzate le carote.
un succo arancione scivolerà via, non so secondo me potevo conservarlo per fare un succo con magari un arancia spremuta e limone …Non ci ho pensato al momento.

Tritate finemente le mandorle come fosse una farina e unite la  farina,  lievito e vanillina.
Tenete da parte questa ciotola con le polveri

In una planetaria montate le uova con lo zucchero, fino ad ottenere una spuma, aggiungete a filo l’olio e amalgamatelo bene.
Unite le carote, mescolate e poi le farine .

versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata ( oppure usate lo staccante alimentare grande invenzione !!!!)
Infornate in forno tiepido a 180° per circa 30 minuti, successivamente abbassate a 170 per altri 10 minuti.
Lasciate raffreddare e poi ….gustatela !

 

unnamed.jpg

 

unnamed-1.jpg

 

Caponata di Sedano

16 Lug

Ieri sera, ad una cena fra amici, ho azzardato portando questa caponata di sedano..

Già una mia amica, appena cucinata, aveva infilzato una bella forchettata, rassicurandomi che era squisita…
Ma vedere il mio amico mangiarne 4 cucchiai all’ una di notte, mi ha dato conferma di quanto sfiziosa e gustosa fosse.
Dovete quindi provarla, sempre che il sedano sia di vostro gradimento.
La procedura è molto semplice

Ingredienti per 4 persone :

500 gr di costole di sedano
50 gr di uvetta ( mettetela in ammollo in acqua fredda per dieci minuti)
50 gr di capperi ( se sono salati dissalateli in acqua almeno 10 minuti prima)
100 ml di aceto
Due cucchiai di zucchero
2 cucchiai di lamelle di mandorle
50 gr di olive nere snocciolate

Procedimento

Lavate bene le costole  e tagliatele, lasciatele sbollentare per circa 5 minuti in acqua salata.
Nel frattempo tostate, senza grassi aggiunti,  in un padellino antiaderente le lamelle di mandorle e tenetele da parte.
Ina una casseruola larga scaldate circa 4 cucchiai abbondanti di olio, unite il sedano e lasciatelo rosolare qualche minuto. Aggiungete tutti gli altri ingredienti, capperi, olive, mandorle, uvetta, zucchero e aceto e mescolate  il tutto fino a quando l’aceto non sarà evaporato e lo zucchero ben sciolto lasciando un po’ di sughetto .
Puo’ essere preparato un giorno prima ed è buono servito anche freddo 🙂

 

unnamed.jpg

 

unnamed-1.jpg

 

 

Lasagne con zucchina, speck e provola affumicata

4 Lug

Bentrovati!!
Oggi vi propongo un primo delizioso. Un ‘ alternativa sfiziosa alla classica lasagna
Questa ricetta l’ho letta nelle varie proposte che passano su fb….mi aveva subito colpita, ma l’avevo ” parcheggiata” aspettando l’occasione giusta!
Nessuno vuole togliere il merito alla tradizione, al ragù’ unito alla besciamella…ma questa alternativa, come dire, MERITA.
Voi provate questa ricetta, poi mi farete sapere.
L’accoppiata spek e zucchine è un classico, il tocco della provola aggiunge ancora più gusto, la besciamella miscela il tutto rendendolo più “morbido”.
Facilissima da preparare, ancora più veloce da gustare 😛
Ingredienti per 4 porzioni abbondanti.

Due zucchine medie
due confezioni di speck già tagliato a julienne
Un tocchetto di  provola affumicata (50/60gr )
circa 600 gr di besciamella
grana grattugiato
olio, sale e pepe
una confezione da 500 gr di lasagne fresche
Come vi accennavo, la preparazione è semplicissima.
Se avete il bimby potete preparare la besciamella
unnamed-1 altrimenti comprate quella già pronta per praticità.
Mentre la besciamella si cuoce,  “grattugiate” le zucchine grossolanamente e poi passatele in padella con un pò di olio, sale e pepe.
Appena 5 miutini scarsi, giusto per ammorbidirsi e prendere sapore.

unnamed-2
Iniziamo quindi a preparare gli strati come faremmo con le classiche lasagne.
Io metto uno strato di besciamella alla base, poi il primo strato di lasagne, poi besciamella, poi le zucchine, poi lo speck e infine, grattugiate un po’ di provola cercando di spargerla un po’ ovunque. Non esagerate, basta qualche grattata sparsa. Spolverate con un velo di grana.

unnamed-4
Continuate fino a fare tre strati.
Sull’ultimo strato, la superficie, spargete un bel po’ di besciamella, una grattata di provole a una bella spolverata di grana.
Infornate a 180° fino a quando non sarà bella dorata in superficie.

unnamed-5
Ho servito queste lasagne tondeggianti! usando un coppapasta per tagliarle in modo uguale.

unnamed-6

accompagnate da un buon vino…

unnamed-7

Torta cioccolato fondente e noccioline ( anche nel bimby)

6 Mag

Ecco…quando si dice una torta buonissima..slurpossisima, di quelle che ti inebriano la casa di quel profumino indescrivibile..
OTTIMA.

Putroppo ho solo questa fotografia, diciamo ” appena sfornata” perché è stata una DELLE torte che ho preparato per mia mamma e i suoi amici.
Fonti ufficiali mi hanno detto che è stata divorata, apprezzata, richiesta ecc ecc…

Ma il suo profumo, non poteva deludermi.
Facilissima da preparare, ecco le dosi

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

200 gr di noccioline già sgusciate
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di burro
200 gr di zucchero
4 uova
20 gr di farina
20 gr di fecola
mezza bustina di lievito

Tritate le nocciole u e mettetele in una ciotola ( no, non troppo fine quasi a farina, una via di mezzo diciamo ) , fate lo stesso con il cioccolato. Questo io, invece , ‘ho tritato molto fine.

In una grossa ciotola lavorate tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere una crema, poi unite nocciole e cioccolato e infine il lievito.
Versate il composto nella teglia, infornate a 160° per circa un’ora 🙂

Ecco il risultato !
10156155_647803888629089_7103209716411252188_n

Nel bimby :
Tritate le nocciole. Mettete da parte
Poi tritate il cioccolato. Mettete da parte
Inserite nel boccale gli ingredienti rimasti 30 sec vel 5, unite nocciole e cioccolato 20 sec vel 5 e infine il lievito 10 sec vel 5

Provatela e fatemi sapere.

Potete spolverare con dello zucchero a velo…io ho preferito lasciarla così !