Archivio | Piatti di Natale RSS feed for this section

Treccia di pane con uvetta e candidi

15 Dic

Cercavo una ghirlanda da mettere sul tavolo più che altro come decorazione , in modo da prepararla prima e averla pronta al momento di apparecchiare la tavola . Ecco ricetta trovata 😀 ! In realtà è stato proprio un caso perchè stavo guardando la trasmissione di B. Parodi e lei , quel giorno , stava proprio proponendo una ghirlanda..il caso…
Ecco qui .
Le foto fanno abbastanza piangere !! Giuro non sono riuscita a farne di migliori …
Spero che però riescano a rendere l’idea al meglio .

Ingredienti :
250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
250 gr di latte tiepido
un cubetto di lievito
50 gr di zucchero
90 gr di burro fuso
un uovo più un uovo che useremo per spennellare la treccia
Candidi e uvetta a piacere
Sale un pizzico

Misceliamo le due farine, poi a fontana uniamo il latte tiepido , il lievito il burro fuso un pò di zucchero un pizzico di sale e impastiamo per almeno 10 minuti. Aggiungere i candidi e l’uvetta , formare una palla e lasciare lievitare in un posto esente da spifferi ecc ecc  ( copriamolo con un plaid ) .


Trascorso il tempo formiamo una treccia ,spennelliamo la superficie con l’uovo leggermente sbattuto ( se volete potete spolverare con granelle di zucchero ) e inforniamo a 180° per circa 35/40 minuti 😀

Ecco qui tanto per dare una vaghissima idea….

ghirlanda di natale

😀

Ghirlanda di Natale con salmone e spinaci

6 Dic

UNA MERAVIGLIA! non avrei altre parole da aggiungere se non quelle di ringraziamento verso Francesco82 che ha postato questa ricetta .
Io l’ho preparata l’anno scorso per il cenone del 24 , mi è rimasta nel cuore! A parte il successo riscosso, era divina ! Una chicca davvero !
Ho trovato due foto,scattate così al momento ( per fortuna ) , ma è durata pochissimo!! é stata divorata da tutti i commensali.
Ve la posto in modo che possiate prenderla in considerazione per un eventuale cena o da portare agli amici o ai parenti ( farete un figurone!!)
Magari adornata di nasto natalizio ecc ecc.

Io ho seguito le dosi fedelmente 😉 quindi ve le riporto copiate senza modifiche.

500 gr di farina manitoba
100 gr di gherigli di noci
10 gr di sale
5 gr di zucchero
12 gr di lievito di birra
250 gr di latte
200 gr di salmone affumicato a fette
300 gr di spinaci surgelati
50 gr di grana
semi di sesamo q.b
semi di papavero q.b

Io ho usato il bimby, voi convertite il procedimento con un normale robot da cucina.
Frullare le noci e metterle da parte . Nel boccale mettiamo il latte lo zucchero , lievito azioniamo 40 sec a 37°
( voi scaldate il tutto in un pentolino , giusto appena tiepidino )
Aggiungiamo la farina , le noci il sale e impastiamo a velocità spiga per 2:30 –
Togliamo l’impasto e lo lavoriamo a mano formando un panetto sul quale incideremo una croce .
– Senza bimby basta mettere la farina su un tavolo , versare sopra il latte con il lievito e impastare come fosse una normale pasta per pizza.
Lasciare lievitare per un ‘ora

Per chi volesse insaporire gli spinaci ( io questo procedimento non l’ho fatto. Ho semplicemente sbollentato gli spianaci e messo il grana , senza burro in pratica) basta riscaldare un pò di burro nel bimby ( o in una padella ) e  poi aggiungere gli spinaci e amalgamarli con il grana grattugiato . Mettere da parte , anzi mettere a colare dentro un colino. Una regola fondamentale per la riuscita di questa ricetta è che gli spianaci devono essere TOTALMENTE STRIZZATI . Bisogna evitare che la loro acquetta ammorbidisca troppo  il pane 😉

Trascorso il tempo di lievitazione , stendiamo la pasta formando un rettangolo.
Mettiamo sopra gli spianaci , cercando di distribuirli in modo uniforme e sopra le fette di salmone .
Arrotoliamo su se stesso formando un salsicciotto ripieno, uniamo le due estremità per  formare una corona e cerchiamo di unirle impastando un pò la pasta ( non deve aprirsi quindi sigilliamo bene )  . All’interno del cerchio mettiamo un contenitore circolare ( una tortiera piccola, una tazza, qualcosa che aderisca bene all’interno del cerchio . In questo modo , durante la lievitazione , manterrà la forma.
Sopra la superficie della corona fate , con il coltello, delle piccole incisioni oblique  ( dalla foto si riescono a intravedere le fessure )
Lasciare lievitare per un’altra ora dentro il forno con la luce accesa.

Trascorso il tempo , estraete la corona, accendete il forno a 200°. Quando il forno è caldo , aiutati da un pennello, passiamo un pò di latte sopra la superficie e decoriamo con i semi di sesamo e papavero .
Cuocere in forno per circa 15 minuti.
NB : una mia amica ha provato a farla. Le è venuta bellissima e ottima , mi ha solo detto che ha dovuto prolungare fino a quasi un’ora la cottura. Quindi il mio consiglio è quello di controllare bene ed eventualmente lasciare in forno la ghirlanda fino a quando non ha raggiunto la giusta cottura 🙂

Mi spiace non avere le foto dei vari passaggi … Ma se dovessi rifarlo , promesso, aggiungerò tutti i passaggi 😉

e la fetta

Biscotti di zenzero

19 Nov

Ebbene sì , come dice mia figlia ” siamo nel periodo dell’ Avvento mamma !” , ed in attesa dei giorni di festa mi sto preparando ( esercitando ) a fare i biscotti di zenzero.
Il più classico è l’Omino ! ma se andiamo all’ Ikea troviamo i biscotti di zenzero a forma di fiore. Bene ho provato sia la versione con il lievito ( ve la mostrerò alla prossima infornata! visto che  ne avevo fatto solo 9 e i bambini li hanno presi prima che riuscissi a fotografarli ). Sia la versione classica.
Il profumo che c’è è indescrivibile …e in cuor mio spero che questo profumo possa riproporlo sempre .. Vorrei che restasse nella memoria dei miei figli …Il periodo dell’Avvento il periodo dei biscotti di zenzero…

Ingredienti per circa 50 biscotti :

400 gr di farina
100 gr di burro morbido
100 gr di zucchero
160 gr di miele -ho usato quello di acacia molto delicato – [ la ricetta originale prevede la melassa io non l’ho trovata 😦 ]
un uovo
3 o 4 chiodi di garofano triturati ( il mio tentativo di triturarli nel bimby è fallito , troppo pochi. Ho usato un classico batticarne )
una spolverata di noce moscata
2 cucchiaini di zenzero in polvere
1 cucchiaino di cannella
un pizzico di sale

Ps.La decorazione sarà un passo successivo , intanto il mio scopo era quello di fare dei buon biscotti 😛

In una ciotola grande mescolare la farina con le spezie e il sale . In un robot ( possiamo usare anche uno sbattitore elettrico ) da cucina amalgamare il burro con lo zucchero , quando otteniamo una crema aggiungere l’uovo  poi il miele.A questo punto io ho trasferito il tutto in una grande ciotola e ho unito  la farina con le spezie e lavorato con il cucchiaio di legno  e le mani .
Il composto è molto morbido , come se fosse la pasta frolla montata …Cercate di raccoglierlo formando una palla e avvolgiamola nella carta trasparente.
mettiamo in frigo e lasciamo riposare almeno 6 ore. Io l’ho tenuto in frigo un giorno intero .

Stendere la pasta con il mattarello , prendere la formina e fare i biscotti ^.^

da infornare

sfornati 😀

e tre