Archivio | Pesce RSS feed for this section

Bucatini con tonno e finocchietto selvatico

4 Mar

Buona, profumata, facile da preparare, colorata..
Insomma anche mia figlia se ne è mangiata una bella porzione !!!
E’ piaciuta moltissimo, del resto il gusto è bello deciso! Il tonno, con un pò di peperoncino e il pomodoro, è del resto un buon piatto!
Profumi mediterranei…

Veniamo a noi ..
Ingredienti per 4 persone

Bucatini
una scatoletta di tonno da 120 gr
una scatola di pomodorini pelati
mezza cipolla
uno spicchio di aglio
Ciuffetti di finocchietto
vino bianco q.b
Olio extravergine
Pepe o peperoncino 🙂
Sale

Laviamo e tagliamo il finocchietto e teniamolo da parte.
In una capiente padella rosoliamo con l’ olio evo la cipolla insieme allo spicchio di aglio lasciato intero, semplicemente schiacciato ( anche fra i palmi )
quando la cipolla e l’aglio sono ben rosolati, uniamo il tonno sgocciolato e il finocchietto.
Rosoliamo per qualche minuto, sfumiamo con il vino bianco, lasciamo cuocere ancora qualche minuto, il tempo che il vino evapori e uniamo i pomorodini.

2013-03-03 10.22.56

Saliamo, peperonciniamo e lasciamo cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio/basso.

Una volta scolata la pasta, saltiamola direttamente in padella e serviamo calda calda 😀

2013-03-03 12.09.27

Involtini di sogliola su crema di piselli

25 Feb

Finalmente oggi non nevica! Che freddo!
La proposta di oggi è un piatto che ho preparato l’altra sera per me mio marito. I bambini hanno preferito mangiare altro e soprattutto hanno mangiato prima di noi. La mia “grande” era ammalata, quindi quando noi cenavamo, lei era già al calduccio nel suo lettino 🙂

Sono dei filetti di sogliola, surgelati freschi e arrotolati con fettine di zucchina sbollentata e prosciutto crudo ( direi molto facoltativo )
Ho servito questo secondo con una bella crema di pisellini freschi :D. Molto buono, spazzolato in un istante LOL!
Credo che l’unica cosa un pò noiosa sia sbollentare le zucchine, ma se avete un contenitore ( io ne ho uno piccolo ) che cuoce a vapore nel microonde , il gioco è veramente facile!

Ingredienti per due persone :

4 filetti di sogliola
4 fettine di zucchina sbollentata
4 fettine di prosciutto crudo ( facoltativo )
150 /200 gr di piselli freschi surgelati
un pò di cipolla
olio evo
un bicchiere grande di brodo vegetale
farina qb
Un cucchiano di burro
Sale e pepe

 

Rosolate la cipollina con un pò di olio, aggiungete i pisellini, lasciate che prendano un pò di sapore e unite un pò di brodo: non mettete subito tutto il bicchiere, aspettate e valutate voi se si asciuga troppo, aggiungetene. Aggiustate di sale, pepate. Inizate a formare i rotolini mettendo una fettina di prosciutto e crudo e una di zucchina sopra i filetti di sogliola. Arrotolateli e chiudeteli con uno stuzzicadenti.  Passateli con la farina e teneteli da parte.
Trascorsi 15 minuti, spegnete e frullate con il minipimer. La crema è pronta

Per preparare i rotolini, basta sciogliere il cucchiaino di burro con un cucchiaino di olio, rosolate i rotolini e aggiungete il brodo avanzato. Cuocete avendo cura di voltarli per una decina di minuti . Io sono riuscita a togliere gli stuzzicadenti, durante la cottura, e rigirarli senza romperli. Provate con uno magari! Salate, pepate e servite sulla crema di piselli 🙂

Uno

377593_436577959751684_1079443547_n

e due

foto-1

Zuppa di cozze, patate e ceci

20 Feb

Buona e particolare… ” e dovresti fare più spesso cose così” …Ecco il commento di mio marito 😀 quindi io mi ritengo più che soddisfatta!
Si ritorna un pò ad ingredienti e zuppe dei “nostri nonni”, quei sapori decisi con ingredienti poveri, come le patate e i ceci, e quel tocco di mare ottenuto grazie alle cozze.
Provatela 🙂 . Se siete amanti di questi ingredienti, non vi deluderà.

Ingredienti per circa 4 persone

200 gr di ceci
1.5 kg di cozze ( con il guscio)
400 gr di patate
mezza cipolla
due spicchi di aglio
2/3 cucchiaini di concentrato di pomodoro
sale, pepe,
Una foglia di alloro
olio extravergine di oliva
Vino bianco

NB. Ho usato i ceci già lessati nel barattolo di vetro. Se usate quelli secchi dovrete metterli a bagno per 24 ore e poi lessarli per almeno due ore…

Mettete i ceci in una padellina con parte del loro liquido, uno spicchio di aglio intero, una foglia di alloro un pò di pepe. Cuocete circa 3 minuti dopo il bollore e spegnete. Lasciateli lì a prendere sapore.
In una altra padella, più capiente, rosolate la cipolla, una volta imbiondita, unite le patate tagliate a dadini e rosolateli.
2013-02-18 17.41.35

Nel frattempo, in una grossa pentola, mettete le cozze pulite con uno spicchio di aglio, pepe, e un pò di vino bianco. Accendete a fiamma viva aspettando che i gusci si aprano.
Una volta aperte, scolatele filtrando il loro brodo e conservatelo.

Nella padella con le patate, unite il concentrato e i ceci, versate mezzo bicchiere di brodo di cozze e mezzo bicchiere di acqua e lasciate cuocere per circa mezz’ora.
Aggiustate di sale e se il brodo si asciuga troppo, versate altro.

2013-02-18 18.37.31
Trascorso questo tempo, io ho passato metà di patate e ceci e metà le ho lasciate intere.

2013-02-18 18.46.46
Ho aggiunto le cozze private del guscio e ho amalgamato il tutto per un paio di minuto.
Spolverata di prezzemolo fresco e l’ho servito con del pane ai cereali 😀

Scusate non si vede bene 😦
2013-02-18 19.09.12
Ho tenuto da parte un paio di gusci vuoti per decorazione 😀

2013-02-18 19.11.30

Sogliola alla mugnaia

15 Feb

Che buone! delicate ma saporite.
Mio marito, in questi giorni, vuole stare leggero..Il che si traduce : Niente pasta la sera ( a pranzo lui non viene mai a casa,ergo mangia qualcosa in mensa oppure pizza, schifezzuole, varie ed enventuali .. e poi da’ la colpa a me….:P ) niente cose pesanti, niente bla bla.

Che ti preparo? Del pesce e come te lo preparo? Bollito nemmeno i nostri due gatti probabilmente lo mangeranno…Allora ho provato a fare questi filetti di sogliola alla mugnaia, accompagnati da spinaci bolliti con un pò di burro e parmigiano.
E..il burro, una noce dobbiamo sopportarla ! ( e detto fra noi, una noce di burro è sempre meglio della maionese che avrebbe mangiato in uno di quei paninozzi che ogni tanto si divora!!!! )

Così…ecco la ricetta

Ingredienti

Filetti di sogliola ( due a persona ? vedete voi )
farina q.b
noce di burro q.b
un filo di olio ( magari facciamo poco burro e poco olio 😀 )
Per il sughettino
succo di mezzo limone
un pezzettino di burro
prezzemolo
Sale e pepe

 

Facilissimo…
Mettete a riscaldare un pò di olio con una piccola noce di burro in una larga padella. Mentre si riscalda infarinate e salate i filetti di sogliola e poi passateli in padella per qualche minuto. Diciamo che trascorsi due/ tre minuti, li voltate e poi cuocete altre 2/3 minuti. Non hanno bisogno di una lunga cottura.
State piuttosto attenti. Sollevateli con una larga paletta !

In un pentolino fate sciogliere il burro, poi versate il succo di limone. Appena è tiepido e i due ingredienti mescolati spegnete, pepate e aggiungete il prezzemolo fresco.
Servite nel piatto le sogliole e distribuite sopra il sughetto al limone

Come vi dicevo ho proposto questo piatto accompagnato da spinaci lessati  😀
2013-02-12 18.52.24
Buono! Davvero

2013-02-12 18.54.50

Orzo con crema di fave e calamari

9 Ott

Due semplici ingredienti, per un piatto spettacolare!!!

Se non amate il pesce, vi consiglio ugualmente di preparare solo questa zuppa perchè è davvero buona!
Iniziate  a mettere a bagno per una notte le fave…..

 

Ingredienti per 4 persone :
300 gr di fave secche
400 gr di calamari ( facoltativo )
150 gr di orzo
1 spicchio di aglio
2 porri
1,5 lt di brodo vegetale
olio extravergine
100 ml di latte
Prezzemolo

Sciacquate le fave, dopo averle fatte appassire tutta la notte in una ciotola con l’acqua, e rosolate i porri tagliati sottilmente, lasciateli appassire per una decina di minuti.
Unire le fave ammollate e mescolare . Lasciate insaporire per qualche minuto, unite il latte e poi il brodo caldo.

Iniziate la cottura per un’ora
Intanto sciacquate l’orzo e tenetelo da parte.
Pulite i calamari ( io ho usato dei totani ) e passateli in padella con un pò di burro e  pò di olio e un pizzico di sale e lo spicchio di aglio che poi eliminerete e una spolverata di prezzemolo .Trascorsa un ‘oretta  frullate le fave con un mixer ad immersione e versate l’orzo lasciando che cuocia almeno 20 minuti ( poi dipende dalla marca ma anche se c’è scritto 12 minuti io lo lascio molto di più ) .

Una volta pronto servite nel piatto, e se vi piace come dicevo, aggiungete i calamari 🙂

 

Buona davvero!!!