Archivio | Minestre, zuppe e vellutate RSS feed for this section

Orzo con crema di fave e calamari

9 Ott

Due semplici ingredienti, per un piatto spettacolare!!!

Se non amate il pesce, vi consiglio ugualmente di preparare solo questa zuppa perchè è davvero buona!
Iniziate  a mettere a bagno per una notte le fave…..

 

Ingredienti per 4 persone :
300 gr di fave secche
400 gr di calamari ( facoltativo )
150 gr di orzo
1 spicchio di aglio
2 porri
1,5 lt di brodo vegetale
olio extravergine
100 ml di latte
Prezzemolo

Sciacquate le fave, dopo averle fatte appassire tutta la notte in una ciotola con l’acqua, e rosolate i porri tagliati sottilmente, lasciateli appassire per una decina di minuti.
Unire le fave ammollate e mescolare . Lasciate insaporire per qualche minuto, unite il latte e poi il brodo caldo.

Iniziate la cottura per un’ora
Intanto sciacquate l’orzo e tenetelo da parte.
Pulite i calamari ( io ho usato dei totani ) e passateli in padella con un pò di burro e  pò di olio e un pizzico di sale e lo spicchio di aglio che poi eliminerete e una spolverata di prezzemolo .Trascorsa un ‘oretta  frullate le fave con un mixer ad immersione e versate l’orzo lasciando che cuocia almeno 20 minuti ( poi dipende dalla marca ma anche se c’è scritto 12 minuti io lo lascio molto di più ) .

Una volta pronto servite nel piatto, e se vi piace come dicevo, aggiungete i calamari 🙂

 

Buona davvero!!!

Minestra di riso con spinaci ( bimby )

8 Ott

Bentoranti 🙂 trascorso un buon fine settimana?
Spero di sì …
Oggi vi propongo una ricetta per restare leggeri leggeri 😀 e dare un pò di vitamine al nostro organismo dopo un fine settimana di dolci e schifezze ( si si parlo per me 😛 non per voi 😉 )

Lo dedico alle mie amiche neofite del Bimby, ma potete farlo benissimo in pentola.

Ingredienti per 3 persone :

150 gr di riso
750 gr circa di brodo vegetale ( è di più rispetto alla classica proporzione perchè è una minestra non un risotto e deve essere brodosa )
200 gr di spinaci ( surgelati vanno bene purchè siano spezzattati per evitar di trovarsi una foglia intera 😛 )
Burro un cucchiaio
Un cipollotto
pepe
grana grattugiato

Mettiamo nel bimby il cipollotto e frulliamo qualche sec alla massima velocità. Ripetiamo l’operazione dopo aver raccolto i primi resti sparsi nel boccale.
Una volta tritato uniamo la noce di burro e rosoliamo a 100° per 3 minuti vel 2
Uniamo gli spinaci spezzettati e lasciamo insaporire per 3 minuti a 100° aggiungendo un pizzichino di sale appena e se occorre ancora un pezzettino di burro .
Uniamo il riso e circa 600 gr di brodo. Iniziamo la cottura a 100°  ANTIORARIO VEL soft per circa 10 minuti.
Controllate via via l’assorbimento del brodo fino ad aggiungere il restante per ottenere una minestra e continuiamo a cuocere per altri due minuti.
Quando mancano due minuti uniamo il grana grattugiato e terminare la cottura.

Servite caldo

Minestra di riso con spinaci

Zuppetta di lenticchie

3 Apr

Ancora una volta vi propongo una ricetta di famiglia . Per lo meno questa zuppa è come la prepara mia nonna, mia mamma ed io 😀
Ogni volta faccio una bella dose così la posso surgelare e usare al momento. Spesso la mangiamo così, soprattuto di sera, altrimenti faccio la pasta usando i ditalini come formato! Tassativo DITALINI eh? Altrimenti , come vedrete poi , si può fare il riso . Buono 🙂
Molti lasciano in ammollo le lenticchie per una notte intera. Io no. Solitamente li metto dentro l’acqua al mattino presto e poi verso mezzogiorno preparo il tutto.

Non saprei darvi delle dose specifiche, vado piuttosto ad occhio …

Ingredienti :

Lenticchie secche
Cipolla bianca
Carote
un pò di pomodoro pelato  oppure un pò di concentrato oppure pomodorini tagliati
Sale
Pepe
1/2 foglie di alloro
olio extravergine

 

Dopo aver lasciato per  qualche ora le lenticchie in ammollo nell’acqua , trasferitele dentro una pentola . Mettete mezza o una cipolla tagliata a listarelle, una carota tagliata a dadini , il pomodoro e l’alloro ( da eliminare a fine cottura )
Copriamo d’acqua ( non troppa deve essere circa 1/2 cm sopra il livello delle lenticchie ) saliamo e accendiamo il fuoco.


Dopo mezz’oretta aggiungiamo  un bel giro di olio extravergine e continuiamo la cottura per un’altra mezz’oretta.
Assaggiamo di sale , pepiamo  . La zuppa è pronta.


Come dicevo si può mangiare così accompagnata magari da fette di pane casereccio o ai cereali.


Oppure gustare con un pò di pastina ^.^
Oppure, come vi mostrerò in seguito, fare un bel timballo di riso !!! Bello da vedersi buono da mangiare

 

 

Merluzzo con pomodoro e crema di zucchine

28 Feb

Oggi vi propongo un piatto ligth ma gustoso! In questi giorni , a cena , ho spesso un ospite speciale…ma anche particolare.
Ha esigenze alimentari che stanno diventando una sfida quotidiana e mi piace!
Deve seguire una dieta molto ristretta , priva di grassi quindi niente formaggi, carne ( nemmeno bianca ) , poco sale, poco olio e bla bla bla..

Certo se fosse meno esigente sarebbe più facile , due patate bollite, un pò di pesce bollito ehhe e la cena è servita.
Ma ama mangiare , e chi può biasimarlo, con gusto ..
Ecco perchè oggi vi propongo questo piatto , per mangiare molto leggero ma con gusto ^_^

Ingredienti per 2 persone :

4 tranci di merluzzo surgelato
6 / 8 pomodorini freschi
qualche cappero
cipolla
Un bicchiere di brodo ( vegetale o di pesce)
Poco olio
sale e pepe
timo

per la vellutata di zucchine

2 zucchine
un pò di olio
aglio in polvere ( o cipolla )
prezzemolo
pepe
Un bicchiere di dado vegetale

Iniziamo rosolando un pò di cipolla in poco olio ( grazie alle pentole antiaderenti l’uso dell’olio o burro si può limitare )  quando è rosolata uniamo i podomorini tagliati a rondelle e qualche cucchiaio di capperi ( io ho usato quelli nel barattolo in ammollo con aceto no sotto sale ) , cuociamo per qualche minuto poi uniamo il pesce e lasciamo rosolare  . Uniamo mezzo bicchiere di brodo e lasciamo cuocere per circa 12/15 minuti
Intanto  rosoliamo un pò di aglio o la cipollina in un pentolino , uniamo le zucchine tagliate a rondelle  , rosoliamo per qualche minuto e poi uniamo il brodo a filo . Cuociamo per circa 15/20 minuti . Quando le zucchine sono pronte uniamo un po’ di prezzemolo e poi passiamo il tutto al minipimer. Teniamo da parte .

NB : è un piatto LIGTH
avremmo potuto infarinare i merluzzi e rosolarli un pò nel burro 😉 come avremmo potuto aggiungere delle olive neri per accentuare il sapore di questo piatto un pò mediterraneo. Io avevo l’esigenza di renderlo gustoso con minimi ingredienti 🙂 Quindi se siete a dieta è un ottima alternativa

Io ho servito il pesce in due modi ( su richiesta)
1) con la salsa di zucchine vicino al pesce



2) con la salsa di zucchine sotto, un pò come se fosse un letto 😉

Vellutata con patate e funghi porcini ( anche nel Bimby )

21 Gen

ho vinto la sfida contro la busta della Knorr!!! Perchè mio marito amava la zuppetta di funghi porcini e patate in busta, ma io non riuscivo a “digerire” il fatto che lui mangiasse cose pronte  quando, sicuramente ( pecchiamo di presunzione ) avrei potuto prepararla anche io con 2 semplici ingredienti , un pò di brodo e tanto amore 😀
Eh infatti per due giorni consecutivi ha voluto che gliela preparassi . Queste sono soddisfazioni.
Io l’ho fatta con il bimby, ma vi spiego come farla in una classica casseruola .

Ingredienti per due persone .

90 gr di funghi porcini ( ho usato quelli surgelati )
2 patate medie
una noce di burro
Un pò di cipolla tagliata a dadini sottili e piccoli
circa 350gr \400 gr di brodo vegetale
Facoltativi due cucchiai di panna ( io non li ho messi la prima, li ho messi la seconda volta e non c’era così tanta differenza )
A piacere crostini di pane\ pancarre’ da fare o già fatti .

Ecco qui funghi e patate 😀


Iniziamo facendo appassire la cipolla nella noce di burro. Non deve soffriggere, deve appassire  ( nel bimby 100° vel 2 3 minuti )
Unire i funghi surgelati e cuocere per circa 5 minuti ( unire nel bimby , vel antiorario 100° 3 minuti )
A questo punto uniamo le patate tagliate a rondelle sottili, lasciamo insaporire per un paio di minuti ( mettiamole nel bimby vel antiorario 100°  sotf per 2 minuti )e uniamo quasi tutto il brodo e lasciamo cuocere per circa 15 minuti ( idem mettere il brodo nel bimby cuocere sempre antiorario 100° vel soft )
Controlliamo la quantità di brodo, qualora si asciugasse troppo, aggiungiamo il restante .
Quando le patate sono cotte, frulliamo il tutto con un minipier ad immersione oppure frulliamo vel turbo nel Bimby.

Se vogliamo fare dei crostini basta tagliare a dadini del pancarrè oppure del pane raffermo e passarlo in padella 😛

Ecco qui la crema bella morbida e densa …

Buon pranzo D