Carciofi ripieni ( formaggio e salsiccia)

8 Mag

Eccoci con altro piatto un pò particolare perchè può essere usato sia come secondo ( cosa che ho fatto ) oppure come contorno .
Ho scelto i carciofi, più precisamente la varietà ” Mammole o romaneschi ” ,perchè è particolarmente adatta per essere cucinato ripieno o alla “giuda”
Ci sono due importanti categorie di carciofi : Con o senza spine.

La varietà con le spine si divide a sua volta :
Spinosi di Sicilia ( forma tondeggiante e molto polposo)
Spinosi di Albenga ( forma ovale )
Spinoso Sardo ( forma conica con grandi foglie)
Veneto di Chioggia ( colore chiaro )
Violetto di Toscana ( colore viola e affusolato)

La varietà senza spine :
Violetto di Catania: senza spine
Paestum: di forma arrotondata con le foglie di colore rosso scuro,
Romanesco: (detto anche mammola o cimarolo) sferico, grosso

Ma qui in casa non diamo tanta importanza a tutte queste varietà 😉 l’importante è che, a seconda della ricetta, abbia o meno le spine!

Questa ricetta è molto gustosa! La salsiccia abbinata al pecorino e al gusto particolare del carciofo rende questo piatto saporito e ricco.

Ingredienti per 4 persone

8 carciofi mammole
succo di un limone
200 gr di caciocavallo o pecorino
1 uovo
40 gr di parmigiano
200 gr di salsiccia
aglio
olio
Pangrattato
dado
Prezzemolo.

Lavate e mondate i carciofi privandoli delle foglie esterne più dure e tagliandoli a metà nel senso della larghezza. Apriteli e immergeteli in acqua acidulata con il limone per evitare che anneriscano.
Spellate la salsiccia, sgranatela e soffriggete in una padella con un pò di olio e uno spicchio di aglio.
In una ciotola unite il caciocavallo , la salsiccia ( senza aglio ) l’uovo , il parmigiano sale ( poco ) pepe

Scolate i carciofi riempiteli con il composto di salsiccia

metteteli dentro una pentola


Riempite d’acqua fino a metà carciofo. Mettete nell’acqua un pò di dado per insaporire e delle foglie di prezzemolo, lasciate cuocere per circa una ventina di minuti o fino a quando non saranno morbidi.


A questo punto spolverate la superficie con il pangrattato e mettete in forno a 180° fino a quando non si sarà creata una bella crosticina  🙂
( io questo passaggio l’ho saltato perchè avevamo fame 😛 ma se avete tempo fatelo )

carciofo ripieno

Carciofi ripieni

Foto uno

( come vedete l’impasto è rimasto molto morbido. Con la cottura  in forno diventa croccante )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: