Coniglio all’ arancia

1 Mag

Ecco questo piatto nasce dalla mia solita abitudine ( 😀 ) di comprare qualcosa e poi non sapere come cucinarla.
In realtà è un auto-stimolo. Mi serve per stuzzicare un pò la fantasia, un pò la voglia di cambiare menù e un pò il desiderio di sfogliare i miei libri e provare qualcosa di nuovo.
Così oggi nel carrello della spesa ho messo due belle confezioni di coniglio già tagliato ” ci pensiamo a casa” mi sono detta.

E in effetti non è stato un male. Ho trovato una ricetta perfetta che ho personalizzato un pò ed è stata ottima  anche perchè avevo due arance da smaltire! 😛
La ricetta è facilissima, ci vuole davvero poco , il sughetto è buonissimo.
Anche mia figlia l’ha mangiato con gusto, quindi direi che è  prova di bambini o quasi ..visto che il mio piccolino invece dormiva all’ora di cena e quando si è svegliato ha voluto un pò di frutta e poi il latte .

Ingredienti per 2/3 persone ( c’è poco da mangiare 😛 troppe ossicine )

1 coniglio già tagliato e pulito
2 arance
una cipolla
una carota
Uno spicchio di aglio
30 gr di burro circa
qualche foglia di salvia
olio extra vergine
2 dl di vino bianco
1 foglia di alloro
un dado ( ho usato quello in gelatina ) sciolto in acqua calda ( solitamente per un dado ci vogliono circa 500 gr di acqua. Voi preparatela ma non l’userete tutta)
Farina q.b per infarinare i pezzetti di coniglio

Tagliate a dadini la cipolla, carota e l’aglio e unite la salvia sminuzzata . Io ho usato il trita verdure della Tescoma, comodo!!

fate un soffritto con un pò di burro e l’olio

Aggiungete il coniglio infarinato e lasciatelo insaporire per qualche minuto. Unite le foglie di alloro, il vino e lasciate evaporare circa 2 minuti a fiamma vivace.


Aggiungete UN PO’ di brodo e iniziate la cottura abbassando la fiamma
Ho specificato un pò perchè non va annacquato. Il brodo dovete aggiungerlo a poco a poco cercando di far cuocere il coniglio all’interno di un sughetto gustoso. Dovrà cuocere circa un’ora
Una volta cotto toglietelo e mettetelo in una ciotola. Il sughetto rimasto ( vedete quanto? ) – assaggiatelo di sale –

frullatelo con un minpimer  e poi aggiungete il succo di un arancia spremuto ( io alla fine ho usato mezza arancia )
Rimettete il coniglio nella padella, irrorate con il sughetto mescolate bene e servite

Guarnite il piatto da portata con l’altra arancia tagliata a rondelle oppure a triangoli 🙂
Ecco qui

coniglio all'arancia

buono davvero!
coniglio all' arancia

Annunci

Una Risposta to “Coniglio all’ arancia”

  1. Angelo Pampalone 1 maggio 2012 a 12:25 #

    Ihm.. magari questa ricetta riesca a farmi piacere il coniglio… devo provarla.
    poi hai scritto “è prova” ma manca una “a” li in mezzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: