Canederli di speck

24 Apr

Dalla cucina del sud della Sicilia a quella del Sud Tirol!!!
Direi che il passo è davvero lungo !!!!! Cultura e cucina diverse, profumi e colori diversi insomma due realtà meravigliose!!!
Dei miei cari amici mi hanno regalato un libro fantastico con i piatti tipici delle Dolomiti, davvero bello.
Per questo motivo ho pensato di inaugurare questo ricettario preparando il primo vero piatto tipico della cucina sudtirolese : I Canerderli

Si raccontano un paio di aneddoti sulla nascita di queste “palle” ripiene. Il più veritiero racconta che la nascita di questo piatto deve essere ricercata nella povera vita che si conduceva nelle montagne e la necessità quindi di preparare qualcosa di sostanzioso con gli ingredienti ” a portata di mano ”
La preparazione, effettivamente, è davvero semplice.
Oggi ho voluto preparare quelli allo speck, in lista ci sono quelli agli spinaci 😛
Essendo “grossi” teoricamente la portata a persona è di circa 2 canerdeli, ma se siete buongustai e affamati anche 3 😉

Ingredienti per 4 persone ( circa 8 canederli )

80 gr di speck tagliato a dadini ( avete 3 alternative : Comprate i dadini già tagliati ma rimpiccioliteli- comprate una grossa fetta spessa e la tagliate voi a dadini, oppure usate le fettine e le sminuzzate con una forbice – come ho fatto io – )
mezza cipolla
150 gr di pane raffermo
20 gr di burro
40 gr di farina Molino Chiavazza
circa 100 gr di latte o acqua
2 uova

Un pò di  erba cipollina
sale
Brodo di carne ( con un pò di prezzemolo 😉 )

Prepariamo il pane tagliandolo a dadini

Qui vi do un consiglio. Quando vi avanza del pane non buttatelo ma tagliatelo a dadini e  mettetelo dentro delle buste apposite oppure usate la stessa busta ( carta ) del pane. E’ molto comodo trovarlo già tagliato 😉 senza spaccarvi poi le mani !

tagliamo la cipolla a dadini e rosoliamola nel burro, uniamola  poi al pane e mescoliamo un pò.
Infariniamo lo speck e lasciamolo da parte:
In una ciotola uniamo le uova, il latte, prezzemolo e sale amalgamiamo : ecco gli ingredienti
ingredienti canederli  Uniamo al composto di pane e cipolla lo speck , il latte con le uova e formiamo una massa che lasceremo riposare almeno un quarto d’ora .

impasto canederli
Formate delle palle piuttosto grosse, infarinatele

canederli da cuocere

NB: Se l’impasto dovesse risultare troppo “morbido e appiccicoso” aggiungete un pò di pangrattato ..

A questo punto cuocerli  nel brodo bollente per circa 15/20 minuti.
Vi dico come faccio io ..Per dare un sapore ancora più particolare io metto qualche fogliolina di prezzemolo nel brodo ( uso quello in gelatina di carne ) Mi raccomando cuoceteli tutti insieme!!!!! Canederli Buoni davvero!!!!

Annunci

3 Risposte to “Canederli di speck”

  1. Angelo Pampalone 24 aprile 2012 a 21:58 #

    Cuocendoli nel brodo bollente si possono spaccare se l’impasto no nè fatto bene, provaa farli al vapore 😉 e dopo cotti affogarli nel brodo o col burro fuso&formaggio grattato sopra.

  2. silvia 25 aprile 2012 a 18:24 #

    buoni! ma sai si possono fare col pan carrè un po’ seccato? perchè ne ho un po’ e non so come smaltirlo…

    • Selene 25 aprile 2012 a 21:07 #

      Ciao carissima!
      Si con il pancarrè puoi farli!!!
      Fammi sapere :*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: