Capesante su rostì di lenticchie rosse avvolte da speck e salvia

13 Mar

Questo è un antipasto un pò insolito …e forse un pò azzardato ma ha avuto il successo che speravo!!!
Avevo letto questa ricetta e segnata come nel mio taccuino dei menù speciali .
A tal proposito , grazie al suggerimento del mio amico Angelo, ho pensato di aprire una categoria a parte fatta solo di idee per menù . Il mio intento è quello di rendere magari più facile l’organizzazione di una cena / pranzo dandovi qualche idea sul tipo di menù da proporre. Certo poi bisogna vedere anche i gusti personali , le intolleranze, la presenza di bambini ecc ecc…ma sono qui 🙂 pronta ad aiutarvi e dare consigli. Quindi in caso chiedetemi pure che insieme cercheremo di organizzare al meglio una bella serata fra amici.
Come dicevo fra gli antipasti di questa cena a base di pesce , c’erano queste capasante . Ottime!
Iniziamo

Ingredienti per 4
Ho calcolato 1 capasanta a testa perchè c’erano più antipasti
80 gr di lenticchie rosse decorticate
una patata piccola/ media bollita
scalogno
sale
Pepe
circa 150\200 gr di brodo ( valutate al momento )
un tuorlo
4 fette di spek
4 foglie di salvia
Burro

Facilissimo…mettiamo a bollire la patata e intanto prepariamo il brodo vegetale  e rosoliamo un pò di scalogno in goccio di olio.

Uniamo le lenticchie , insaporiamo e versiamo il brodo caldo .

Cuociamo per circa 10 minuti o fino a quando il brodo non verrà completamente assorbito.

Non preoccupatevi se risulteranno un pò asciutte oppure crude .Si dovranno sentire 😉

Una volta cotta la patata , schiacciamola con l’attrezzo uniamo le lenticchie, il tuorlo sale e pepe

fino ad ottenere questo composto

Sciogliete una noce di burro in una padella antiaderente e versate sopra il composto schiacchiato un pò con le mani. Lasciamo dorare circa 2\3 minuti per parte

 mettere da parte magari sopra carta assorbente …

Prepariamo le capesante. Potete usare quelle surgelate, ma io quando posso preferisco ingredienti freschi e poi mi piaceva avere la conchiglia 😛
laviamole per bene ( laviamo pure la conchiglia) e basta semplicemente mettere sopra una foglia di salvia e poi avvolgere il tutto in una fettina di speck

Sciogliete ancora un pò di burro e rosolate gli involtini di capesante  qualche minuto per parte. Poi componiamo il nostro antipasto mettendo il rostì di lenticchie sopra la conchiglia e la capasanta sopra il rostì.

Ho stupito gli ospiti con poco ^_^

Annunci

Una Risposta to “Capesante su rostì di lenticchie rosse avvolte da speck e salvia”

  1. Angelo Pampalone 13 marzo 2012 a 11:07 #

    Stupisci pure i lettori, non solo gli ospiti 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: