Spaghetti cinesi saltati con gamberi e verdure

4 Mar

Provateli , provateli provateli!

Non avevo mai osato preparare questi  famosi spaghetti ” cinesi ” per due semplici motivi .
1) a mia figlia piacciono moltissimo , ma  le piacciono  quelli del cinese al multisala…
2) ho comprato una volta quelli già fatti al supermercato ed erano così immangiabili che mi sono detta ” Ok solo da cinesi” sarà difficile farne degli ottimi casalinghi
Poi ci sono le persone contrarie e diffidenti di questi posti. Ad es i miei  storcendo il  naso  mi dicono sempre  ” mah…devi proprio darle queste cose “?

Una sera ero insieme a mia cugina , la quale mi raccontava del successo ottenuto con i suoi spaghetti alla cinese. Campanellino di allarme azionato … ” mi dai la ricetta?”

Ecco , scritta ( me l’ha mandata via posta )  e in tavola!
Io ho fatto una sola variante l’ olio :  Lei usa quello evo , io ho fatto così : ho saltato le verdure in olio di riso e poi aggiunto un pò di olio di arachidi ( potete usare anche solo olio di arachidi i  per farli ancora più simili agli originali) . Che dire , non potevo crederci, Sono venuti PIU’ buoni rispetto al cinese del multisala. Mio marito è rimasto stupito, mia figlia se ne è pappato un bel piatto e la nonna non ha potuto dire niente 😉 perchè erano veramente genuini con verdure fresche  . Insomma , detto sinceramente , ho faticato a credere di averli fatti io hahahha.
Quindi grazie Serena 😉 per la ricetta

Ingredienti per 4 persone
cmq si parla di verdure ecc ecc fate pure ad occhio se avete un minimo di pratica

3 uova un pò di timo per la frittatina
2 zucchine medie
2 carote medie
un cipollotto
una scatoletta di germogli di soia
3 grosse foglie di insalata o lattuga ( io ho usato l’ iceberg e l’ho trovata ottima )
Una confezione di gamberetti surgelati o freschi circa 150 gr / 200 gr
olio di arachidi  e a piacere olio di riso
Iniziamo a fare la frittatina …
Sbattiamo le uova con un pò di pepe e timo , versiamo in una padellina antiaderente

e facciamo la nostra frittata. Una volta pronta tagliamola a listarelle e versiamo un pò di salsa di soia per dargli un pò di sapore e salato . Teniamo da parte

Adesso arriva la parte per me più scocciante. Tagliare le verdure a Julienne . Una volta , anni e anni fa , mia madre mi aveva regalato il famoso Saladino. Un  attrezzo che ( era proprio un cinese finto karateka  a pubblicizzarlo ) fra i vari ricambi , aveva pure quello per questo tipo di taglio. L’ho ripescato in fondo al mobile, l’ho ripulito per bene visto che il colore bianco aveva un non so che di grigio muffa… per non farla lunga dopo circa 30 minuti ho dovuto ammettere  che il coltello e la pazienza avrebbero dato risultati migliori senza spargimento di verdure sul pavimento, succo di verdura colante sugli sportelli ecc ecc..Ci vogliamo modernizzare ma a volte ci complichiamo la vita ( a volte si a volte no 😛 )
Quindi fate i bravi e tagliate queste verdurine a listarelle 😀

Ecco un altro consiglio …comprate la pentola VOK . Non serve solo per cotture orientali, ma è davvero ottima per stufare le verdure , fare spezzatini di pollo  , saltare la pasta ecc ecc , friggere !!!! Ottima davvero è un consiglio spassionato , se vi capita l’occasione non abbiate remore!!!!
Cmq pubblicità al vok a parte..

Mettete un pò di olio nella padella e rosolate per circa 5 minuti  ( dipende un pò dallo spessore se sono un pò spessi allora prolungate di altri 5 minuti ) le verdure tagliate : zucchine, carote , icerberg . Uniamo la cipolla e i germogli rosoliamo per altri 5 minuti e poi uniamo i gamberi.

In questo passaggio ho aggiunto due cucchiai di olio ( perchè le verdure cmq avevano assorbito tutto quello di riso ) e aggiunto anche due cucchiai di salsa di soia .Lasciate cuocere …..

A questo punto mettiamo a mollo in acqua fredda gli spaghetti 😀 , devono restare in acqua per circa 10/ 15 minuti,


…. il tempo necessario ( circa ) di cottura delle verdure .

Una volta pronte le verdure , uniamo la frittatina , amalgamiamola al resto del condimento e poi uniamo gli spaghetti strizzati  . Visto ? come sono belli sciolti?

Non metteteli direttamente a crudo senza prima farli ammorbidire , a parte che sono durissimi provate a tagliarli con il coltello!! quasi impossibile ..
Cmq  dicevo una volta ammorbiditi , strizzateli e metteteli a saltare direttamente nel Vok .

Unite ancora della salsa di soia 😀 a vostro piacimento  Qui in casa piace parecchio quindi ho aggiunto altri 4 cucchiai , l’ho fatta bella gustosa. Cmq il mio miglior metodo per non sbagliare è quello di assaggiare quindi 😀 assaggiate e aggiungete un pò di olio e di soia a vostro gusto 😀

Buona pappa!

Annunci

13 Risposte to “Spaghetti cinesi saltati con gamberi e verdure”

  1. Angelo Pampalone 4 marzo 2012 a 00:48 #

    Mimi saranno slurposissimi!
    Devo farli appena possibile. E anche il coso con la doppia crema ed il nome estero.
    Uhmmm. sai che sei una attentatrice della linea altrui? 😛

  2. serena 4 marzo 2012 a 15:16 #

    sono stracontenta del successo……non ne avevo dubbi!!!!!

    • Marina 4 marzo 2012 a 19:29 #

      Grazie Sele!!! Appena trovo gli spaghetti di soia provo subito!!! In casa ho quelli di riso ma vorrei provare con quelli di soia che trovo più appetitosi!!! =D

  3. Annalisa 5 marzo 2012 a 12:22 #

    Domani vado a fare la spesa e li faccio domani sera,però,dal momento che in casa nn piacciono gli spaghetti cinesi,provo con gli spaghetti normali…..e poi ti faccio sapere.Smak smak

  4. Selene 5 marzo 2012 a 12:57 #

    Dolcissima Anna, grazie 🙂
    ascolta proprio oggi sono andata al supermercato per comprare il riso basmati e nuovamente gli spaghetti cinesi. Ho visto che c’erano anche quelli riso, non pensi possa essere una valida alternativa?
    Oppure non piace proprio l’idea di questo spaghettino fine?

  5. Annalisa 5 marzo 2012 a 21:21 #

    A me personalmente piacciono…però domani vedo cosa trovo al supermercato……se gli spaghetti di riso sono tipo quelli cinesi,allora nn li prendo proprio,xchè a Giada e Fabri nn piacciono….altrimenti pensavo anche a delle fettuccine nn troppo spesse all’uovo.Boh!Domani vado,decido,compro,li faccio e poi ti dico.Volendo questo condimento potrebbe andare bene anche x il riso,tipo quello alla cantonese.
    Ti faccio sapere al più presto amichetta mia e grazie ancora x le idee che mi dai in cucina!

  6. Marina 6 marzo 2012 a 15:54 #

    Sele che invidia!!! A milano si trova tutto…a Palermo no!! =( Per tovare gli spaghetti di soia mi sà che dovrò penare!!! Dal punto di vista di una cuoca Milano certo merita!!!

  7. Marina 6 marzo 2012 a 15:56 #

    P.S. Mi sà che faccio prima ad accontentarmi di quelli di riso…domani sera provo la ricettina!!! =D

  8. Selene 6 marzo 2012 a 18:09 #

    Ciao Marina 🙂
    Eppure devo chiedere a mia cugina quali acquista ( è di Palermo )
    eventualmente te li porto io 😉 appena scendiamo 😀

  9. Annalisa 7 marzo 2012 a 12:46 #

    Provati ieri sera….buonissimi anche con le fettuccine normali…l’unica cosa è che ho esagerato con la salsa di soia.La prossima volta devo metterne di meno….Grazie x la ricettina Sely.Mi dai sempre buone idee.Un bacione

  10. Selene 7 marzo 2012 a 23:39 #

    Grazie cara per aver commentato e provati ! mi fa immenso piacere che vi siano piaciuti anche un pò italianizzati :*

  11. monica 9 luglio 2012 a 19:22 #

    spettacolari!!!

    • Selene 9 luglio 2012 a 23:06 #

      Grazie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: