Torta di mele di mamma Daniela (senza burro)

1 Mar

Tutte le volte che Dario è venuto a casa nostra e gli ho proposto una torta di mele, le sue risposte sono state: “non è come quella di mamma mia”, “devi assaggiare quella di mamma mia”  oppure  “Bona, ma quella di mamma è più buona”

Allora in questi casi che si fa? Si chiama mamma Daniela e si chiede la ricetta 😀
Sono rimasta stupita dall’assenza di burro e volendo di latticini (si può usare l’acqua). Il risultato è buono! Leggera e gustosa. Insomma un’ottima torta di mele! Con tutti quei pezzettini di mela dentro che la rendono, a mio avviso, una merenda davvero ottima per i bambini (e non) accompagnata da una calda tazza di tè… Ok l’ammetto è stata la nostra merenda per due giorni 😛
Così ve la propongo 🙂

Ingredienti per una tortiera da 24:
– 1 kg di mele (ho usato le golden, si prestano bene per questo tipo di torte, in alternativa ottime sono le renette)
– 170 gr di zucchero (io però ne ho messi 130)
– 145 gr di farina (la mia scelta accurata della farina è stata: la farina de: Molini Rosignoli Dolci e Sfoglie ad uso domestico. Ottima!!!)
– 3 uova intere
– mezza buccia di limone grattugiata o una bustina di vanilina
– 1/2 bicchiere di latte o di acqua se intolleranti

– zucchero di canna (da spolverare sulla superficie)
– fiocchetti di burro o un goccio di olio (a piacere)

Tagliate le mele a tocchetti medi. Non troppo grossi nè troppo piccoli.
In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale unire in seguito la farina, il limone o vanilina, amalgamare il tutto per bene, unire il lievito sciolto nel latte (o acqua), quando è tutto ben amalgamato versate il composto su una teglia imburrata e infarinata. Sopra versate le mele, spolverate con lo zucchero di canna (e ciuffetti di burro).
Infornare in forno caldo a 180° per circa 4o minuti (controllate con lo stuzzicadenti)

NB: infornate velocemente dopo aver messo il lievito 😉 in questo modo verrà bella alta 😀

Uno

Due

Tre

Annunci

3 Risposte to “Torta di mele di mamma Daniela (senza burro)”

  1. Dario 1 marzo 2012 a 14:39 #

    La devo provareeeee, anzi assaggiareeeee 🙂

  2. daniela 1 marzo 2012 a 15:02 #

    anke iooooooooooooo 🙂

  3. Angelo Pampalone 1 marzo 2012 a 20:29 #

    Ebbrava! Sei andata alla fonte! Del resto i misteri si devono risolvere!

    Sembra una belal torta 🙂
    Aggingiumo alla liste delle proveró.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: