Chiacchiere, cenci, bugie, frappe

15 Feb

Chiamiamoli come vogliamo, restano sempre l’inconfondibile dolce tipico del periodo di Carnevale.
Che poi, mi chiedo… si pensa spesso che Natale sia il periodo più a rischio per la linea.. Ma nessuno considera che il Carnevale, con tutti i suoi dolci fritti, non è da meno!!! Buoni… e che profumo di festa in casa! Ieri ho dovuto nasconderli! prima di cena il piatto stava già finendo! Tra l’altro mettere lo zucchero a velo di sopra era la parte più bella!
E’ iniziata la mia collaborazione con “Il Molino Chiavazza” e non potevo non inaugurare questa avventura con un piatto così “speciale!”.

Molti usano il vino secco bianco, alcuni il marsala, altri mettono la grappa.
Mettete quello che volete, io ho preferito un pò di vino, semplice ma d’effetto 🙂

Ingredienti:
– 500 gr di farina 00 Il Molino Chiavazza (ottima per questo tipo di dolci perchè è ideale per la preparazione di pasta fresca, pane, pizza ecc e siccome abbiamo bisogno di una sfoglia “simil pasta fresca”, è stata la prescelta)
– 50 gr di burro morbido
– 50 gr di vino secco bianco
– 3 grossi cucchiai di zucchero
– una bustina di vanilina
– un bicchierino di grappa (maraschino, marsala ecc ecc) io ho evitato per i bambini non volevo aggiungere altro alcool
– un pizzico di sale
– zucchero a velo
– olio per friggere

Per comodità ho messo tutti gli ingrendienti nel bimby e lavorato fino a quando non ho raggiunto una consistenza di tante palline. Tolte le palline le ho lavorate a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo che ho avvolto in pellicola trasparente e fatto riposare almeno 30 minuti in un luogo fresco.

Per lavorare la pasta… Io vi consiglio di usare la sfogliatrice, proprio come se voleste fare una sfoglia per lasagna. La pasta deve essere stesa molto sottile.
Se non l’avete (io prima o poi ma la compro :sisisi: ) usare forza, olio di gomito e mattarello.

Prendete una rotendellina taglia pasta per fare le vostre chiacchiere. Basta tagliare dei grossi fazzoletti, rifilare i bordi e poi fare due tagli al centro in verticale. Altrimenti potete anche fare delle semplici strisce, oppure dei fiocchi. Sbizzarritevi 😀
Io ho usato questa rondellina della Tescoma 😀 semplice, facile ed efficace 😀

ecco qui …
spianate per bene la pasta.

Questa foto non potevo non metterla chi vi sembra??? La mia Africa ahahah se avessi voluto farlo di proposito non ci sarei riuscita!
Cmq dicevo tagliamo le chiacchiere e prepariamole in un vassoio.

Facciamo riscaldare dell’olio di semi, quando è ben caldo iniziamo a friggere. Visto che le nostre chiacchiere saranno sottili… non lasciamoli da soli perchè si coloreranno in fretta 😀

ecco qui

Il piatto è pronto!

Buone buone poi non scordatevi la spruzzata di zucchero a velo….

Annunci

3 Risposte to “Chiacchiere, cenci, bugie, frappe”

  1. Angelo Pampalone 15 febbraio 2012 a 18:51 #

    Devo dirti la verità, non mi sono mai piaciuti questo tipo do dolci… pertanto mi astengo dal commentare 😛

  2. Chiara 15 febbraio 2012 a 19:03 #

    Odio friggere, pensavo di studiarmi qualche ricetta per farle al forno, tu cosa ne pensi?

  3. Selene 15 febbraio 2012 a 20:41 #

    Ciao Chiara, che piacere averti qui 🙂
    Dunque , anche io sto cercando una ricetta ” non fritta”. Ho visto che mio figlio è particolarmente ghiotto di questi ” biscotti” – come li chiama lui – e vorrei farglieli evitando appunto la frittura.
    Ho trovato, spulciando fra i miei vecchi libri, una ricetta diversa dalle altre nella preparazione.
    La differenza è nel numero di uova e nel divider un albume da aggiungere montato a neve.
    Forse questo procedimento aiuta anche un eventuale cottura in forno.
    Se ti interessa ti scrivo qui la ricetta 🙂
    Io non so se riesco in questi giorni .

    Grazie ancora .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: