Ghiaccia Reale : decorazioni prova

5 Dic

Ecco, finalmente riesco a postarvi i miei biscottini decorati.
E’ stato il mio primo esperimento con la ghiaccia reale ( in riferimento al post :  coni di carta ) è andato bene ! Pensavo fosse più difficile prepararla invece è stato facile. Complicato è l’uso dei coni o del beccuccio se si usa la sache a poche , visto che la ghiaccia tende a rassodarsi velocemente.

Bè ammettiamo ..non sono un opera d’arte eheh , però a noi sono piaciuti e i bambini erano davvero entusiasti ..a loro basta vedere un pò di colore che tutto alla fine è bellissimo!

Ingredienti

albumi ( iniziamo con 20 gr )
5 gocce di limone
Zucchero a velo ( setacciato mi raccomando così si evitano grumi ) q.b
coloranti alimentari ( ho usato quelli in polvere e in pasta )
cremor tartaro ( facoltativo) un pizzico

Non so darvi le dosi esatte dello zucchero a velo poichè cambia a seconda della marca e del grado di umidità.

In una ciotola raccogliete l’albume , rompetelo un pò con la forchetta, versate 5 gocce di limone, girate un pò e versate , a poco a poco , lo zucchero a velo ( un pizzico di cremor tartaro) mescolando sempre.
Dovete amalgamarne tanto quanto basti a raggiungere un composto molto simile al dentrificio!!! deve essere bello denso , compatto , BIANCHISSIMO  .


Quando avrete raggiunto la consistenza desiderata divideteli in varie ciotole che colorerete a vostro piacimento.
Coprite le ciotole con carta trasparente in modo da non far passare aria , mentre fate le vostre decorazioni.

Ecco qui alcuni colori pronti

le decorazioni 😀

 

due

 

Annunci

2 Risposte to “Ghiaccia Reale : decorazioni prova”

  1. silvia 19 dicembre 2011 a 18:02 #

    che brava! se avessi visto prima questa leccornia l’avrei usata anche per decorare il dietro porta davvero belli. ma che cosa è il cremor tartaro è lo zucchero o qualcos’altro? tu dici che è facoltativo ma cosa cambia il suo uso? grazie sempre cara

  2. Selene 19 dicembre 2011 a 20:30 #

    E’ un agente lievitante ( alcuni lo usano anche come lievito vero e proprio )che usato per la ghiaccia serve a renderla ancora più concentrata e densa , come se desse più ” forza” molto utile in caso di decorazioni molto particolari che necessitano una glassa sottile e ” forte” appunto .
    In questo caso non è necessario perchè la glassa che mi serviva era alquanto blanda e molto casalinga 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: