La crema pasticcera

22 Mag

Un classico della nostra pasticceria , una crema vellutata che rende al meglio la farcitura di torte e pasticcini e  per i più golosi si può gustare così semplicemente dentro una ciotolina  cosparsa di zucchero a velo o caramellato .

Io uso due ricette .
La classica crema pasticcera  e una versione ( bimby ) che trovo più delicata

 

La classica :

125 gr di zucchero
1/2 di latte
4 tuorli
50 gr di farina bianca 00
1 baccello di vaniglia ( o vanilina )

Portiamo a ebollizione il latte con il baccello di vaniglia .  A parte montiamo i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi , ci vorranno almeno 5 minuti abbondanti , incorporare la farina ( ed eventualmente la vanilina se non si usa il baccello ) mescolare bene fino a quando  non ci sono grumi , in caso aggiungere due cucchiai di latte per agevolare l’operazione 
Togliere il baccello e versare il composto nel pentolino con il latte , fare addensare a fuoco lento girando spesso per evitare la formazione di grumi.
Quando la crema è pronta , versarla in una ciotola e coprirla con carta trasparente per evitare che si formi la pellicina in superficie .

 

La versione Bimby  più delicata .

500 gr di latte intero
100 gr di zucchero
2 uova
50 gr di frumina o farina
Vanilina

Mettiamo tutti gli ingredienti nel bimby e cuocere 7 minuti a 90° vel 4 .

Come noterete ci sono meno uova e un pò meno di zucchero , a me piace di più.
Volendo renderla più golosa si può aggiungere , a fine cottura, 25 gr di cacao amaro 10 sec vel 4 sembrerà di mangiare un budino al cioccolato! Gnam!

Per farla senza bimby basta seguire lo stesso procedimento della classica crema pasticcera .

 

Nb. La famosa crema Chantilly altro non è che la crema pasticcera mescolata insieme alla panna montata! Una delizia!! 

 

Annunci

5 Risposte to “La crema pasticcera”

  1. Vi 23 maggio 2011 a 22:13 #

    Se aggiungi 80g di cacao insieme a tutti gli altri ingredienti, e poi cuoci… ti verrà una specie di budino strepitoso!!! *_*

  2. silvia 22 gennaio 2012 a 22:52 #

    ciao cara, senti ma ce l’hai la ricetta della crema di latte della torta paradiso kinder, quella fresca del banco frigo? sai perhcè ho fatto la tua torta paradiso al limone ed è stato un successo tuo cognato l’ha divorata. allora mi ha chiesto di rifargliela, farcendola poi o con confettura o con la crema “kinder”. ah, un’altra cosa: se volessi sostituire il limone, posso farlo con del latte? resta ugalmente così straordinariamente morbida?perchè ho eccesso con la dose dell’agrume ed era leggermente amarognola. bravissima, le tue ricette sono sempre un successo assicurato (specie quando si seguono alla lettera). bax

  3. Selene 23 gennaio 2012 a 12:56 #

    Tu si che mi dai soddisfazioni!!!! e sono felice che il mio cognatino abbia apprezzato! Vabbè che tu sei pure molto brava in cucina 😀
    Senti dammi due giorni ..nel senso ho trovato una ricetta che sembra buona, oggi \ stasera la preparo e domani ti dico.
    Voglio essere sicura 😛

Trackbacks/Pingbacks

  1. Una torta di compleanno per Angela « i-Phornelli - 24 maggio 2011

    […] farcia è la crema  delicata  qui Con queste dosi  : 375 gr di latte , un uovo e mezzo  , 50 gr di farina ,  60 gr di zucchero, […]

  2. Torta in pasta di zucchero a due piani « i-Phornelli - 28 marzo 2012

    […] la crema di mattina e la sera ho farcito  le due torte . Per la farcitura ho usato questa crema delicata    farcita a sua volta con fragole fresche tagliate a dadini […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: